VARIE CICLISMO

PODISMO

27 Maggio 2015 Chi ha ispirato la locandina della nostra Schiantapetto? Luca Poggiani, il nostro dottorone diventato dottorino a forza di correre (da 120 a 60 kg). Domani 28 maggio compie gli anni e noi  gli  facciamo gli auguri, anche se con qualche ora di ritardo dalle nostre tabelle di marcia.

21 Maggio 2015 Per la peppa mi si è accorciato il Tanganelli!  Appena ho visto la foto mi è preso un colpo..non scherziamo,  questo atleta ritratto nella foto, è il fratello  Daniele, sceso in pista per cercare di  emulare quanto di buono ha fatto il fratello Andrea, ex abusivo. A Daniele, che oggii 21 maggio compie gli anni, vanno gli auguri del Marathon Bike.

20 Maggio2015 Oggii 20 maggio compie gli anni Ilaria Orsucci da Pisa, anch’essa facente parte della famiglia Marathon Bike. Sempre domani anche “Pittiglione” all’anagrafe Pittiglio Armando, festeggia  il suo. Ai due nostri iscritti,un augurio di buon compleanno da parte di tutti noi.

17 Maggio 2015 Dalle STELLE di Castiglione della Pescaia, alle STALLE di Casciano di Murlo! È questo quello che è emerso tra la campestre degli europei di Castiglione, con Don Goretti Renato, Carolina Polvani e Micaelina Brusa, di sabato e quello che è successo a Casciano di Murlo questa mattina con Margherita Baldassarri, Monsignor Giannini Paolo e Danilo Marianelli . Allora vediamo un attimo di fare due conti percentuali: A Castiglione abbiamo raccolto 3 ori con  altrettanti  nostri atleti, quindi un bottino del  100%. Tre atleti e tre ori vinti, a Casciano di Murlo invece 3 atleti presenti (di Cerciello Mario non si hanno notizie) con altrettanti salami vinti. Anche qui una percentuale del 100%. Se la percentuale come si vede è identica, l’inno certamente no! A Castiglione quello di Mameli, a Casciano di Murlo quello dei canti di Maggio della banda di Torrenieri!

Casciano di Murlo

16 Maggio 2015 Oh bimba dove sei andata a finire? L’ultima apparizione di Silvia Cogno risale alla corsa di Batignano di anno scorso, poi si sono perse le tracce (sportive ovviamente) della bella bionda made  Marathon Bike. Visto che una sbirciatina al sito tra oggi e domani gliela da di sicuro, colgo l’occasione per formulargli gli auguri per il suo compleanno di domani 17 maggio!

15 Maggio 2015 Sono insispensabili? Per quanto mio riguarda si! Stiamo parlando di Antonio Scaglione (nella foto) e Alfredo Rizzi che domani 16 maggio compiono gli anni. Ai due vanno gli auguri del marathon Bike!

9 Maggio 2015 Ragazzi giù il cappello, c’è Don Goretti da Castiglione! Domani 10 maggio infatti compie gli il “prelato” più forte di tutti. Ragazzi non scherziamo renatino e’’ senza dubbio uno dei pilastroni del Marathon Bike un “indispensabile” che però non potrà mai entrare nella categoria degli indispensabili visto che ha preso la residenza sul podio.  Non a caso una  delle vignette migliori  è stata fatta proprio a lui.CLICCAgoretti pte Detto questo  un augurio da parte di tutti noi del Marathon Bike, a lui che è un  indispensabile che  non potrà mai  correre con gli indispensabili…

3 Maggio 2015Domani 4 maggio è il giorno di Barbara Segreto. A lei vanno gli auguri del sottoscritto e di tutto il Marathon Bike per il suo compleanno!

1°Maggio 2015 Primo Jo tra gli uomini e “Belen” Ottobrino Antonella tra le donne. Sono questi  gli atleti che hanno vinto  la classifica assoluta questa mattina  a Magliano in Toscana. Il  Marathon Bike ha  fatto il suo schierando 20 atleti dei 59 partenti, con ancora Boateng migliore dei nostri, mentre tra le donne la migliore “Rosa” è stata Michaelina Brusa. Tutto sommato niente male la manifestazione con una premiazione decisamente buona. Anche il numero dei partecipanti è stato  buono, considerato che domenica c’è “La scalata a Vetulonia”  inserita nel Corri Nella Maremma. Sotto la classifica ed alcune foto scattate da Francesca  Spaventi si possono visionare nella galleria fotografica

Class_Magliano_2015

Squadra marathon BikeIMG-20150501-WA0000

30 aprile Il Marziano (Taliani Massimo) che vince il titolo italiano Iuta, non fa più notizia, che a Zannerini Stefano gli piacessero le “cesse” anche questo  è cosa risaputa. Anche che il “gioiellino” Tronconi ultimamente andasse per le macchie non è una novità, e allora l’attenzione è sui nostri nuovi ultramaratoneti ovvero David Bausani e Marco Quattrini (quest’ultimo 54 km alla Tuscany di Castiglione d’Orcia)CLICCA ARTICOLO GIUNCO. RISULTATI

29aprile Si può mettere qualche chilo su per donare? Si può fare diavolo a quattro pur di diventare donatori di sangue, subito  al compimento del 18° anno di età? Tutto questo l’ha fatto oggi Irene Citerni ,figlia del nostro tesserato Gianluca, al centro trasfusionale di Grosseto. Infatti Irene ha fatto veramente l’impossibile per donare, mettendo, se  così si può dire, anche in difficoltà il sottoscritto. Con  quarantanove chili (49) non si può donare, non c’è verso, questo ha stabilito la legge. Ma Irene era troppo decisa: voleva donare a tutti i costi e così è stato.Dopo aver pensato di mettersi qualche piombo in tasca, la soluzione più naturale e stata quella di mangiare  di più  e stare “all’ingrasso” per qualche mese.  Il risultato è stato quello  che Irene ha fatto la cosa più bella, ovvero quella di donare sangue a chi ne ha bisogno, magari rinunciando a qualche chilo in meno!CLICCA20150429_104958

27 aprile Come precedentemente annunciato, sono stati estratti a sorte due nominativi ai quali  verrà restituita la somma versata per l’iscrizione della gara di ieri ad Orbetello. Il primo numero è stato il 4, riconducibile a Margherita Baldassarri (grande prova alla sua prima apparizione sulla mezza, con 1h50 e spiccioli!) il secondo numero  invece ha premiato Boateng Luigi Cheli contraddistinto con il numero 10, nostro migliore atleta arrivato al traguardo. Al “Maestro”  Roberto Ricchi  con il numero 42 andrà invece il trofeo vinto, come migliore squadra con 51 atleti  arrivati. Ora smaltita la fatica incominciate a mettete i soldi da parte (3 euro)  per l’iscrizione di Vetulonia di domenica mattina. Fatto sto sacrificio andate a ritirare il pettorale da Fabio Giansanti. Tutto questo per semplificare le opreazioni, e fare cassa! CLICCA vignettaP1470595

 

 

    Gazzetta dello sport

    Il Tirreno

Siti di interesse:

Runnerspercaso:blog con foto, articoli sulle corse su strada e altro ancora

Albanesi.it - nutrizione, allenamenti, salute.

orlando Pizzolato: tutto sul mondo della corsa.

Podisti:net: articoli vari, calendari delle gare, ecc.. Massimo Cianchi ricorda Michela Rossi, la sfortunata atleta vittima del terremoto abruzzese

grossetosport.com

marathonworld.it

vivigrossetosport.it

maremmanews.tv

ilgiunco.net

grossetooggi.net

Gmap-pedometer: la comodità di misurarsi da casa un percorso di gara o di allenamento (leggi le istruzioni per l'uso)

TeamNordest: sito con foto, articoli sul ciclismo grossetano

20 Maggio 2015 La nostra corsa al raggiungimento dei 150 donatori continua grazie ad una “esterna” al gruppo Marathon Bike ovvero Elisabella Sosnowska, contraddistinta con il numero 123, cognata dei nostri super atleti Nocciolini Adriano e Bandaccheri Manuela.Ragazzi,anche se cinque di noi nono pronti a donare, che ancora molto da fare in materia di donazioni. Proprio oggi il centro trasfusionale, mi ha comunicato che c’è molta carenza di sangue e quindi invito anche  già donatori a recarsi a donare. Io sono  gia’ pronto, a questo giorno di donazione, che per me è e rimarrà una festa!

CLICCAIsabella 1

18 Maggio 2015 Eccoci al fresco della splendida Prata , dove gli amici del Nord Est, organizzano sabato 23 maggio una bella gara. Sotto il volantino.

volantino prata

17 Maggio 2015 Sotto la classifica della gara di questa mattina ad Albinia, dove ancora una volta noi del Marathon Bike eravamo la squadra più numerosa.Prossimamente notizie sulla gara.

ARRIVO ALBINIA

14 Maggio 2015 Per chi non ne può piu' di correre in circuiti più o meno duri, vi consiglio la bella gara di albinia in programma domenica prossima. Sotto la locandina.

nuovo Tonelli

12 Maggio 2015 Sanetti Bruno è il primo ciclista ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro di questa manifestazione alla prima edizione.  Oggi ha vinto il più forte, su questo siamo tutti concordi, visto la facilità di levare dalle ruote uno del calibro di Adriano Nocciolini che non è certamente l’ultimo arrivato Infatti i due erano assieme in fuga, poi un'accellerata e fine delle trasmissioni  Ricapitolando primo Sanetti Bruno, che è arrivato da solo, poi finalmente  il nostro Adriano Nocciolini che ha retto bene il ritorno  nel finale, della sorpresa di oggi, ovvero Gianluca Colicci della Ciclistica Senese, già protagonista  sin dai primi giri. Una battuta sul percorso: Che barba che noia e su questo non ci sono dubbi. Abbiamo esagerato nel riproporlo troppe volte quest’anno ed  i numeri degli iscritti lo testimoniano anche oggi. Un aspetto però da non trascurare è che  in queste strade mai nessuno ha riportato danni seri e questo è un dato molto importante da cui riflettere, per chi ha cura della salute  dei corridori. Ora  per un po’ il Marathon Bike chiuderà baracca e burattini e in autunno valuteremo percorsi  per il prossimo anno che accontentino tutti. Le prime foto nella nostra galleria,  altre  di Roberto Malarby verranno aggiunte domani. Sempre domani si potranno visionare anche quelle di Zannerini TommasoCLICCAttps://www.flickr.com/photos/tommasozannerini e di Butteri Alessandro CLICCAhttp://www.teamnordest-grosseto.com/page3/page23/index.html

CLICCAARRIVO CORSA DEL DIAVOLINO

CLICCAfoto vincitoreP1480694

10 Maggio 2015 Aspettando il giro d’Italia il Marathon Bike organizzerà martedì prossimo con partenza  dalla località Bozzone di Buriano alle ore 15.30, la “Corsa del Diavolino”. Un percorso arci sicuro decisamente un po’ palloso con un finale duro ma di soli 1000 metri precisi precisi. E questo in poche parole quello che offriamo martedì. In questo scorcio di stagione, e in futuro, noi del Marathon Bike alle nostre gare cercheremo soprattutto la sicurezza dei corridori. Anche nella durissima corsa di ieri (difficilmente verrà riproposta) tutto come copione ovvero, dopo un paio di giri i corridori hanno corso in totale sicurezza (7 moto e tutto Cinigiano presidiato)A tale riguardo foto professionali di Tommaso Zannerini/ ma ovviamente non si può continuare ad essere più persone addette sul percorso che non corridori. Una via di mezzo in seguito verrà trovata per accontentare un po’ tutti:  ricordiamoci bene che la prima cosa è di non andare per   terra, su questo siamo tutti d’accordo. Sotto la sequenza di foto dell’ultimo impegnativo chilometro di martedì.

ULTIMO CHILOMETRO

800 MERI ALL'ARRIVO

500 METRI ALL'ARRIVO

300 METRI ALL'ARRIVO

100 METRI ALL'ARRIVO

pendenza 9 per cento

9 Maggio 2015 Poteva essere uno dei più grossi flop organizzativi del Marathon Bike,( Troppo dura la gara, troppo lontano Cinigiano, troppo tutto!) invece il Trofeo del Donatore disputatosi a Cinigiano questo pomeriggio ,ha regalato un bellissimo spettacolo, insomma una corsa veramente all’altezza. Un percorso  spettacolare ma nello stesso tempo durissimo che a messo a dura prova i 47 corridori che hanno preso il via.  A portare a casa il prestigioso trofeo del Donatore di Sangue, messo in palio dalla locale sezione Frates, è  stato Giulio Cappelli della Ciclistica Senese .  L’assoluto invece l’ha fatto  uno scatenato Ferruzzi Stefano, su Socciarelli Carlo. Terzo Sanetti Bruno. I tre, insieme a Colagè Stefano, Cappelli Giulio, Calagretti Giulio e Sartori Luca,  sono andati in fuga sin dalle prime battute arrivando poi a contendersi la vittoria finale. Alle premiazioni degli atleti, finalmente si è visto un   sindaco, (e che sindaco!) che assieme al presidente della Frates ha premiato i migliori. Un ringraziamento a tutti i convenuti in particolare alla ciclistica senese, scesa a Cinigiano in massa. Ora il gran finale con la “Corsa Del Diavolino” di martedì al bozzone,1 trofeo DIAVOLINO castiglione poi  un meritato riposo. Sotto la classifica,  e quelli dei presenti a minuti le foto della manifestazione (quelle belle scattate da Tommaso Zannerini)

Cappelli premiato dal Sindaco e Presidente FratesCLICCAP1480634

ARRIVOTROFEO DONATORE CINIGIANO

ISCRITTI DONATORE

5 Maggio 2015 Il Trofeo del Donatore è nato per promuovere e sensibilizzare le persone e gli sportivi a donare sangue. Sono 121 quelli "rastrellati" il qua e là dal Marathon Bike più ovviamente quelli che lo erano prima di approdare nel nostro sodalizio. Numeri decisamente alti che gratificano i nostri sforzi. Sabato 9 alle ore 15.30 nella splendida Cinigiano viene riproposto per la sesta volta questo Trofeo che anno vide la vittoria di Adtiano Nocciolini. Sotto il volantino di sabato, regolamento, classifica di anno e foto dell'incertissimo arrivo di Ribolla.Si ricorda che MARTEDI' prossimo' è in programma la CORSA DELDIAVOLINO CLICCA

TROFEO DEL DONATORE 2015 definitivo 1

CLICCAARRIVO 2

CLICCA ARRIVO 150

REGOLAMENTO CORSA DEL DONATORE 2015

ARRIVO DONATORE 2014

NOCCIOLINI E TARALLO

4 Maggio 2015Mandingo è sempre mandingo, e lo si è visto all’opera nella seconda prova del poker d’ assi disputato ieri mattina a Grosseto. E così come si vede nella foto scattata da Alessandro Butteri, Luciano Borzi vince nettamente la volata a tre ,con gli altri grossetani Cortecci e Bambagioni. Un po’ di dubbi ci sono sul secondo arrivato(Bambagioni sembra avanti) ma come succede in questi casi con molta probabilità il “Serpentello” ha passato Cortecci  subito dopo l’arrivo. Sotto la Classifica Ufficiale. Per le foto di Alessandro ButteriCLICCA )

ORD ARRIVO POKER

1°MaggioCLICCA VIGNETTA2015 Diego Giuntoli non ha vinto! O meglio non ha fatto l’assoluto accontentandosi della categoria  al Trofeo “la Mineraria” di questa mattina a Bagno di Gavorrano. Dopo aver fatto fuoco e fiamme al Trittico Tommasini e non solo, questa volta una gara “diversa”  per il super favorito, da quelle che siamo abituati  a vedere.Va anche detto però che nella "fuga" buona aveva Perini suo compagno di squadra.La sorpresa, se così si può dire, è stato Fausto Baglini, che nonostante non sia più un ragazzino ha sfoderato una grande prova che si è conclusa con il suo arrivo in solitaria. Sotto la classifica generale, mentre le prime foto dell’evento, scattate da Tommaso Zannerini,  si possono visionare già nella galleria fotografica di questo sito. Un plauso va all’associazione “Gente Comune di Gavorrano” che ha messo in piedi una grande organizzazione, nonostante   la giornata da “bollino rosso” in materia di traffico.

BAGLINI

Classifica secondo trofeo la mineraria

Atleti delle squadre arrivati

30 aprile Dopo il successo della mezza di Orbetello, il simpaticone Roberto Bianciardi vi invita ad visionare le 570 belle foto scattare nell'occasione dall'amico Roberto Malarby. Le stesse si possono visionare anche nella nostra galleria fotografica. La vignetta di seguito, prende spunto da uno dei pochissimi problemi sorti durante la manifestazione, precisamente al 5° chilometro dove ad alcuni "indispensabili" e mancata l'acqua. Con quasi 500 atleti al via, un errore nel conteggio delle bottiglietti ci può stare, come appunto una battuta sotto forma di vignetta, non deve offendere nessuno!CLICCA005-Mezza di Orbetello1 009

27 aprile Dopo il 25 aprile festa della liberazione, venerdì è il primo maggio festa dei lavoratori. E allora? Per vedere il grado di preparazione  fin qui raggiunto, invito tutti quelli che non lavorano alla festa dei lavoratori appunto, che si svolgerà a Bagno di Gavorrano dove verrà riproposta la bella gara denominata “La mineraria”.Sotto la locandina, la classifica e la foto dei primi tre “lavoratori” di anno scorso.

ARRIVO LA MINERARIA uff

VENERDI' 1° maggio la mineraria 2015 Volantino

TREE

25 aprile E’ andata a Luca Sartori la prima prova del Poker d’assi disputata questa mattina a Grosseto. Una fuga con sette corridori che era arrivata ad avere addirittura 4 minuti di vantaggio. Poi Luca ha aperto il gas tra il bivio di Buriano e Macchiascandona staccando tutti arrivando tutto solo al  traguardo.Bene il nostro Marco Mazzuoli nella fuga decisiva e Angelo Orsini giunto secondo al traguardo. La squadra più numerosa noi del marathon BikeCLICCA 2015 STA Sotto la classifica e il volantino della gara del 1° maggio a Bagno di Gavorrano. Per le foto scattate da Alessandro Butteri CLICCA http://www.teamnordest-grosseto.com/page3/page23/index.html)

ARRIVO POKER D'ASSI

VENERDI' 1° maggio la mineraria 2015 Volantino

28 Maggio 2015 Andare a correre a Vulci o a Ribolla? Visto e considerato che il Marathon Bike fa promozione attraverso lo sport, in tutto  il territorio provinciale, e che nel caso specifico la corsa  è organizzata dai nostri atleti Stefano Musardo e Lorenzo Niccolaini, vi invito in massa  a partecipare a Ribolla di domenica mattina. Agli indecisi ricordo che Ribolla è a 15 minuti da Grosseto e facilmente raggiungibile, poi il Marathon Bike vuole vincere il premio per la società più numerosa che ovviamente verrà estratto a sorte tra tutti i presenti. Ci sarà anche una garetta non competitiva. Ultima considerazione: rilevamento cronometrico decisamente innovativo consultabile all’istante, con copyright (brevetto) Marathon Bike! Sotto vignetta.

CLICCAVulci o Ribolla

VOLANTINO.gara ribolla

27 Maggio 2015 Una domenica come tante altre questa appena conclusa per i nostri colori. Una domenica dove l’ennesima “NOVE COLLI” di Cesenatico, di km 202 del nostro “Marziano” Taliani Massimo non fa più notizia, come  quella che eravamo in tanti ( 52 iscritti rispettata la media) a Cala Violina (Foto su Fecebook Half Cast Man ed SBR3). Qui si segnalano i primi posti di categoria ottenuti da Silvia Sacchini, Massimiliano Taliani, i secondi posti ottenuti da Catia Gonnelli, Micaela Brusa,Luca Nerozzi e della Polacchina, e l terzi sempre di categoria di Margherita Baldassarri e Riccardo Checcacci. Allora, se proprio bisogna trovare una notizia “simpatica” l’andiamo a pescare a Copenhagen dove  il Monsignore Giannini  Paolo ha abbattuto il suo personale  sulla maratona di quasi 10 minuti portandolo a 3h45’04 (una gioia immensa per il nostro Super prelato, paragonabile ad un  podio di una gara master fidal!). Sempre a Copenhagen rimandato a settembre il nostro “Panco” all’anagrafe Panconi Andrea che, reduce da un infortunio,  ha portato a casa un decoroso 3h48’8”, ma lontanino dal suo personale. Solo per la cronaca ha corso anche chi scrive che  concludeva quella che si può paragonabile a una gita scolastica dopo 4h32’34”. Sotto i presenti Marathon Bike a Cala Violina con  la  “famosa” categoria virtuale degli indispensabili.  Vi ricordo ancora una volta che questa innovazione Marathon Bike,  farà il suo esordio con un podio tutto suo a podio a Massa marittima, dove per un giorno il sindaco non sarà landi Loriano ma  Boateng Luigi Cheli!

NOSTRIcala violina

CILASSIFICA indispensabili cala violina

COPENHAGENnoi

21 Maggio 2015 Il Comune di Roccastrada con il nostro Stefano Musardo organizzeranno per domenica 31 maggio una gara di 10 chilometri a Ribolla. Dopo le premiazioni ci sarà un pasta party. Cerchiamo nel limite del possibile di essere presenti

18 Maggio 2015 Dopo gli ori di Castiglione della Pescaia, i salami di Casciano di Murlo, eccoci  a raccontare le due vittorie ottenute da Musardo e Tronconi, il primo a Talamone e il secondo a Poggiponsi. Infatti il “gioiellino” di Roccastrada, ha bissato la vittoria di anno scorso, andando ancora a vincere a Poggibonsi con un tempo addirittura meglio di 35 secondi della volta precedente. Musardo invece ha messo tutti in fila a Talamone al campionato Nazionale di corsa campestre riservato agli appartenenti  dell’Aeronautica, correndo i 7 chilometri e mezzo in 25.18. Era presente anche Cerciello Mario che è arrivato 9° con il tempo di 29.42. Si muove quindi la colonna delle vittorie  arrivate alla 18° stagionale, più 3 salami. Sotto i risultati conseguiti dai "nostri" italiani nella mezza maratona di ieri, che andranno a far bottino nella scheda personale.

master 21 k marathon BIKE

17 Maggio 2015 C’è una cosa più facile che criticare? No! E allora parliamo della mezza maratona  di questa mattina che si è svolta a Grosseto,e valevole per i campionati europei Master . Tutto vero tutto bello quello che si è visto, ma i grossetani  che si sono trovati nel caos di una  Grosseto “blindata” per un paio d’ore, o quelli alle prese con le comunioni, l’hanno presa un po’ maluccio. Sono volate le solite offese ma queste fanno parte del gioco. Quelle ci saranno sempre.  Però bisogna  ammettere che tre giri cittadini sono sembrati veramente tanti con l’organizzazione alle prese  anche con i doppiati. Tutto questo sotto un caldo che con il passar dei minuti è diventato notevole. Bene ha fatto l’amico Fischi prima di partire, ha ribadire più volte l’importanza del bere. A proposito dei ristori, ma i Sali sul percorso dove erano? Qualcuno dice che non c’erano  e se così fosse saremmo di fronte ad una mancanza grave, ma si spera che chi si è lamentato non li abbia visti. Bellissima la battuta fatta dal nostro Luigi Spaggiari al termine della prova “ Mi sono mangiato il tedesco,,”  che con i tempi che corrono male non fa, … Una vignetta comunque c’è scappata anche stavolta, che ovviamente non vuole offendere nessuno Dette queste  due cosucce, va fatto un plauso agli organizzatoti dell’evento per  essere riusciti ancora una volta a portare una grande manifestazione a Grosseto. Tutto questo contando molto su i soliti “indispensabili”, quelli veri , quelli che con il proprio contributo permettono il regolare svolgimento ti tali manifestazioni, magari prendendo tanti insulti senza dire niente! In copertina e nella vignetta, la nostra Carolina Polvani alle prese con i crampi, i risultati dei 10 km di ieri e altre foto nella galleria fotografica

.CLICCA20150517_114755

master 10 k marathon

MARATHON BIKE ALLA PARTENZA MEZZA

15 Maggio 2015 Puntuale come un orologio svizzero, alle ore 15.00 di oggi pomeriggio è partita la nostra prima atleta ai campionati europei master in programma proprio a Grosseto. E' stata lei ovvero Micaelina Brusa, che senza la maglietta del Marathon Bike e nemmeno con quella dell'Atletica Grosseto, a partire spedita. La magletta era quella scudettata dell'Italia che lei ha degnamente rappresentato. A seguire sono partiti Massimiliano Taliani, Massimiliano Soriani e Alessandro Biagiotti. Il risultato conseguito conta poco l'importante era esserci.Ho provato in tutte le maniere a partire anch'io con la tessera Uisp, ma i giudici si sono messi a ridere a crepacuore... E io che pensavo di essere Italiano e vivere in Europa... ragazzi un po' di polemica ci vuole sennò che sito "particolare" sarebbe? Continuo : ma pensate a quel podista che una decina di giorni orsono non è stato fatto partire ad una gara di podismo perchè nel certificato medico c'era scritto podismo e non atletica leggera. Ma dai non scherziamo.Oppore un nostro amico dell'argentario che un paio di settimane fa, prima di una gara non gli hanno riconosciuto valido un certificato medico sportivo e lo hanno accompagnato a nuova visita medica ( a pagamento!) come se dovesse prendere una pensione di invalidità. Ma dai non scherziamo. Tornando agli europei, domani altri nostri atleti Marathon Bike, con tessera fidal Atletica Grosseto, con certificato medico con su scritto "Atletica leggera" saranno impegnati a Castiglione della Pescaia, poi a seguire il finale domenica a grosseto con la mezza di 21 chilometri e 97 metri pari pari.Sotto la fono di Michaela Brusa e l'elenco dei nostri agli europei master Fidal.

CLICCA20150515_151913

CLICCA atleti marathon bike

 

14 Maggio 2015 Il Marathon Bike  si tinge di azzurro! Infatti da domani 15 maggio a domenica 17, tredici nostri i atleti saranno impegnati ai campionati europei Master che si svolgeranno appunto a Grosseto.CLICCA atleti marathon bikeIl tifo non  mancherà di certo anche se sarà difficile riconoscerli, tutti uguali come pulcini. Intanto guardando  nel nostro  orticello, prende sempre più corpo la categoria degli Indispensabili, che però sarà presente solo nelle  manifestazioni targate marathon Bike ( Schiantapetto,Marcia del Capercio,Castel del piano, Batignano!) poi in seguito si vedrà. Nella vignetta sotto il nostro amico  Stefano Cerbioni iscritto al Fiorino di Firenze, al traguardo della Scalata a Vetulonia. Lui grande sportivo, in virtù del nostro regolamento (chi va sul podio anche per una sola volta non potrà più accedere in questa particolare classifica denominata degli “Indispensabili”) sarà anch’esso escluso  per via del podio conquistato a Vetulonia. Peccato poteva andare un pochino più piano… Noi del Marathon Bike siamo i  migliori?  Assolutamente no! Sono gli altri che sono una categoria sotto… Gli indispensabili li premiamo solo noi!

CLICCA StefanoCerbioni

11 Maggio 2015 Sembrava una domenica senza podismo per il Marathon Bike, invece come un fulmine a ciel sereno, la notizia che una macchinata piena zeppa di nostri atleti era partita alla volta di Perugia. Infatti con a capo il “Gabbiano” all’anagrafe  Gasparini Giovanni, da poco diventato Triatleta ma sempre Gabbiano rimane, con mezza famiglia Maggiotto, con Maurizio e Elisa,  la rediviva Cristina Betti , Gionni  Stecchino Guiducci e nientemeno Pippi gambelunghe ovvero Marinela Chis, hanno corso la “Grifonissima” di chilometri 11,900 nella città del cioccolato. Sfiorato addirittura il “Colpaccio” con il gabbiano arrivato secondo al campionato italiano dei bancari. Noi del Marathon Bike siamo sportivissimi, e abbiamo preso di buon grado questo secondo posto,ma se  l’atleta dei Bancari Romani, che ha battuto Gasparini fosse rimasto a letto,  o fosse andato per in giù verso Latina per intenderci, avremmo festeggiato fino a notte fonda…. tutto a spese del gabbiano ovviamente! Sotto alcune foto e i tempi dei nostri.

grifosissima

IMG-20150510-WA0000

IMG-20150510-WA0001

IMG-20150510-WA0006

8 Maggio 2015 Paolo Bottacci è dei nostri! Quando conobbi anche l’altro “gemello Bottacci” (sono identici!) la prima cosa che notai di diverso tra i due fu, che uno era donatore di sangue, mentre l’altro nisba! Per la peppa  sussurrai. Oggi  è realtà : il 100% dei gemelli Bottacci e donatore di sangue. Ecco allora  che  dopo Pietro il Marathon Bike festeggia anche Paolo, ovvero il nostro 122° donatore della lista dei donatori "indispensabili".

5 Maggio 2015Ok ci siamo! A partire dalla gara di Massa Marittima, il Marathon Bike, grazie al sapiente lavoro di Giovanni Formisano, farà debuttare la categoria degli “indispensabili”. Questa la tabella che  tiene conto dell’età, sesso, tempo impiegato  e distanza.CLICCAtabelle 1 Per far comprendere cosa  abbiamo architettato,(nostra esclusiva!) prendiamo in riferimento la gara di Vetulonia. Come detto in precedenza l’eventuale classifica avrebbe premiato Mario Cerciello (nella foto in copertina) che con un abbuono di 400 secondi avrebbe ridotto il tempo impiegato da 36.16  a 29.36. Al secondo posto, Antonio Barrasso, che  con l’abbuono di 500 secondi avrebbe quasi fatto lo stesso tempo di Cerciello, ovvero 29.42 a soli 6 secondi da Mario. Al terzo posto Colanera Giampiero che con soli 360 punti di abbuono  avrebbe limato il suo tempo portandolo a 31.08 . Questi abbuoni ovviamente vanno in base all’età, questo è sottinteso. Ecco, detto questo  a partire da Massa Marittima debutterà questa particolarissima categoria.CLICCAindispensabili 5 Importante ricordare che  in quella manifestazione, verranno esclusi gli atleti già premiati nelle precedenti gare del Corri Nella maremma . Lo stesso succederà  in futuro per i podisti  già premiati nella categoria degli “Indispensabili” e tutti quelli che si succederanno di gara in gara.Se non avete capito non importa, pii ci saranno dei corsi di recupero alla Uisp…CLAASSIFICA INDISPENSABILI COMPLETA VETULONIA Come sarebbe andata a Vetulonia

Quando i conti non tornano CLICCAP1480290

 

4 Maggio 2015 Nella nostra galleria altre 180 foto scattate a Vetulonia da Roberto Malarby, o chi per lui... Intanto sono stati individuati tre atleti protagonisti assoluti: Il primo è  Gabriale LubranoiCLICCA172-vetilonia 022ss che si è permesso il lusso di mandare per le terre il naso peloso Boscarini, vincendo alla grande;  Il secondo è Giosuè Russo che da quando ha lasciato il Corri nella Maremma, ha tanto ma tanto  tempo libero per allenarsi che il risultato lo si è visto sul podioiCLICCA.009-vetilonia 486 E per ultima la nostra Sonia Bellezza, fresca donatrice di sangue, che si è tolta il lusso di vincere nella sua amata Vetulonia.iCLICCA003-vetilonia 493 Ci sarebbe per dire il vero anche un’altra persona  da segnalare… ma non è venuta!

3 Maggio 2015 Gabriele Lubrano ha “schiantato”Jacopo Boscarini! E’ questa la grande novità della terza edizione della “Scalata a Vetulonia” organizzata da noi del Marathon Bike questa mattina a Vetulonia. Nelle donne invece si è imposta Claudia Cignoni del Rivellino, sulla sportivissima Maria Marola in Sbordone, seconda ancora una volta come fu anno scorso. Che dire della gara? 129 cristiani non sono poca cosa considerato che una “Scalata” allontana un po’  gli indecisi o  meglio quelli che odiano la salita.  Sullo svolgimento della gara,  sembrerebbe che tutto sia andato per il verso giusto, anche se tutto è migliorabile. Insomma una manifestazione che ripaga in pieno tutto l’impegno messo in campo per promuovere questo bellissimo sport, anche attraverso una corsa in salita . Bravo e simpatico Gabriele Lubrano che ha portato a casa questa bella vittoria fermando il cronometro dopo 28.14. Niente male  il suo tempo, se si considera che Jacopo Boscarini  anno scorso fece 27.40, quindi solo 34 secondi meglio.  Davvero niente male il tempo di Claudia Cignoni (35.59) visto che anno scorso Marinela Chis fece fermare il crono dopo 37.29. La Merola come si diceva ancora seconda come un anno fa ma con un tempo decisamente migliore (39.38 allora, contro  il 38.12 di oggi) Il Marathon Bike oltre a ringraziare  ovviamente tutti gli intervenuti ,festeggia  le  proprie vittorie di categoria o meglio quelle di Sonia Bellezza (43.02) quella di Catia Gonnelli (41.31) e quella del “nero”  Luca Nerozzi (33.28) Nella galleria si possono visionare le prime foto, aspettando  le altre.ATTENZIONE Il marathon Bike con l'aiuto di Giovanni Formisano,sta verificando se ci saranno in futuro le condizioni per predisporre e premiare una nuova cetegoria denominata "Gli indispensabili" che terrà conto di una formula basata sull'età e sulla prestazione di ogni singolo purchè non premiato. Sempre grazie a Formisano oggi la classifica di categoria sarebbe questa CLICCA indispensabili. Un'altra particolarità è che una volta premiati la gara dopo non è più possibile accedervi in mododo tale di dare spazio a tutti.

class generale

CLICCA VIGNETTAP1350623

ATTENZIONE Sotto il filmato del tragitto della "Scalata a Vetulonia realizato magistralmente da Sergio Ignirri, al quale vanno i nostri ringraziamenti (Cliccare sul tasto YouTube e poi due volte sullo schermo per vederlo a schermo intero)

       

NOTIZIE UTILI L’organizzazione mette a disposizione dei partecipanti a Vetulonia, un pullman con  partenza fino alle ore 09.45 per  la località Bozzone,  dove nei pressi del bar sarà dato  il via alle 10.00. Quindi non aspettate l’ultimo momento per prendere il mezzo, rischierete di fare “ LA DISCESA DA VETULONIA” visto che vi toccherà farla a piedi sino alla partenza. ATTENZIONE: al termine della gara non ci saranno mezzi a disposizione,  regolatevi di conseguenza, rischiate anche in questo caso di farla all’incontrario.a circa  200 metri dalla piccola piazza del paese,  c’è un ampio parcheggio, non è possibile arrivare in cima al paese, dove per ovvie ragioni, c’è un divieto di sosta  e di transito. Consentito parcheggiare anche in prossimità degli scavi e lungo la strada.Saranno previsti  due ristori durante il percorso, al 3 chilometro e al 5, alla partenza c’è una fontanella comunque è stato predisposto un tavolo con un po’ d’acqua. Possibilità di  usufruire di spogliatoi e docce.Il chilometraggio e di 7 chilometri esatti, con tolleranza di pochissimi metri, a seconda delle traiettorie delle curve più o meno favorevoli.

26 aprile Finalmente una mezza maratona come si deve in provincia di Grosseto! Decisamente buono quindi  il giudizio sulla gara di 21 chilometri disputata questa mattina ad Orbetello. Quasi 500 cristiani si sono presentati al via a questa manifestazione destinata in futuro a raggiungere  numeri  molto più alti. Ora sta agli organizzazioni d pubblicizzarla  e portare ad Orbetello gente  da  tutte le parti di  Italia se non dall’estero. Poco si sa invece di rilievi cronometrici parte il vincitore, Boscarini Jacopo, che ha ritoccato il personale sulla distanza portandolo a 1h10’35”.Acqua a catenelle sul percorso con bottigliette  del preziosissimo liquido che saltavano a destra e manca. Proprio su questo aspetto devono lavorare gli amici di Orbetello (parere ovviamente da parte di chi scrive). Troppo spreco all’inizio di bottigliette  con alcuni “indispensabili”  invece costretti ad annaspare in cerca di qualcosa da bere .Basta un corridore che rimane senza e la frittata è fatta.   I bicchierini sono una rottura di scatole  (che centra nelle bottiglie si beve meglio, ma i bicchierini ti danno molto di più in fatto di distribuzione. Nella galleria le prime foto scattate da Suor DeboraCLICCA debora suorache fa quello che può con una macchinetta fotografia obsoleta.Domani mattina entro mezzogiorno l’estrazione del nome di due nostri atleti al quale gli verrà restituita la quota iscrizione di Orbetello.Anche il trofeo andrà in sorteggio!

RECORD DI ISCRITTI MARATHON BIKE AD UNA MEZZA (51) TUTTI SUL PODIO!(ora non esageriamo!) CLICCA CHELI PREM

CLASSIFICAorbetello

CLASSIFICA (51) NOSTRI orbetello

 

 

 

 

Iscriviti alle gare del circuito corri nella maremma


Il calendario delle corse podistiche nel senese

     

TEMPI DI PASSAGGIO MARATONA- MEZZAMARATONA

CALCOLA LA TUA VELOCITA' 

Inserisci il tempo e la lunghezza del percorso. Poi, 'CALCOLA' per conoscere la velocità espressa in Minuti/KM e i KM/h.

Ore:  
Minuti:
Secondi:
Metri: 
Minuti/KM:
      KM/h:

by Carlo Romagnano

Copyright 2012 © Team Marathon Bike - All Rights Reserved

Associazione Sportiva Dilettantistica Team Marathon Bike

P.IVA: 92055000530

Statistiche gratis