Logo Canapone (AUTORE STEFANO CHERUBINI)

Podismo

Staffetta di Canapone

Grosseto

15 Luglio 2015

 

Volantino Canapone 2015

Volantino bimbi Canapone

Il percorso della Staffetta di Canapone -by Lorenzo Grazzini

Vie toccate dalla staffetta 2015 / Piantina percorso

 

 

VARIE CICLISMO

PODISMO

4 luglio 2015 Con un’impennata incredibile le iscrizioni alla nostra staffetta di Canapone del 15 luglio, le stesse hanno raggiunto quota 170, (verrà sicuramente battuto il record di squadre al via!) considerati gli amici senesi che hanno però anche quest’anno dato la loro adesione, ma non sono ancora nel tabellone dei partenti. Tra questi il vulcanico  Luciano Magi, nella foto sopra, del quale mi parlava tanto il  nostro compianto Maurizio Baroni. Proprio in ricordo di Maurizio viene assegnato   ogni anno un Trofeo al quarto staffettista della squadra vincente. Tornando al Magi, nemmeno a farlo a posta, la stata di Canapone che si trova al centro della Piazza Dante di Grosseto, è stata realizzata  alla meta del 1800 da Luigi Magi di Asciano. Parente o non parente, discendente o non discendente, di Luciano noi diamo per buono il  segno del destino che ha  di fatto riunito i due sotto il cielo di Grosseto anche quest’anno. Sotto gli iscritti Ufficiali ad oggi 4 luglio della staffetta. Si ricorda che è ancora possibile iscriversi alla Staffetta, ma inseriti alla competizione solo a multipli di quattro.

CLICCA iscrizioni staffetta di canapone 4 luglio

29 giugno 2015 Un salutone e un augurio per il suo compleanno di oggi 29 giugno  a Micaela Brusa da parte di tutto il Marathon bike!

27 giugno 2015 Si è vero, lo confesso,il Marathon Bike si fa bello anche con questi gesti che dovrebbero essere una normalità nella vita sociale di una popolazione. Una donazione di sangue potrebbe essere poca cosa in considerazione della necessità di sangue che un ospedale ha ogni giorno. Ma quando riesci in qualche modo a portare 124 atleti o simpatizzanti o meglio familiari del Marathon bike a donare sangue, la cosa incomincia ad avere connotati diversi  eccome! Ecco  allora che nella nostra grande famiglia di donatori di sangue, si affaccia Francesca Spaventi, appena laureata col massimo di voti, ha deciso di diventare donatrice di sangue Avis. Contrariamente a quanto di sua conoscenza, nell’urna è uscito un gruppo sanguino decisamente molto richiesto. Brava e grazie Francesca, signora Boateng…

26 giugno 2015 Domani 27 giugno è la volta del nostro Graziano Pepi! Infatti domani tocca proprio a lui compiere gli ann con i nostri migliori auguri di buon compleanno.

25 giugno 2015 “ Chi minkiele sei? A ho capito, sei Mariano…” E’ iniziata così,  con uno scherzo telefonico la storia di Michele Venturi detto Mariano con il Marathon Bike. Si, uno come Mariano ci mancava in squadra, e noi l'abbiamo preso! Serio, ma nello stesso tempo simpatico. Domani 26 giugno compie gli anni e noi puntualmente un giorno prima gli facciamo gli auguri. Perchè noi del Marathon Bike siamo avanti.. di 24 ore!

23 giugno 2015 Domani 24 giugno compie gli ani Massimo Guidati al quale vanno gli auguri del gruppo Marathon Bike.

22 giugno 2015 La notturna di San Giovanni di Firenze? Presenti! Potevamo mancare ad una delle più belle manifestazioni podistiche serali dopo ovviamente la nostra Staffetta di Canapone? Certamente che no, e allora cerchiamo di raccontare brevemente quello che hanno combinato i nostri a partire da “Pappagone” all’anagrafe Roberto Salvadori che ha portato a casa un eccellente tempo di 42.54 per percorrere i 10 chilometri del percorso. Poi è stata  la volta di Riccardino  Checcacci della fam, che dopo la famosa revisione, sta piano piano ritornando quello dei tempi migliori con 44.38, che gli ha permesso di rientrare a premi. Scusate se è poco! Poi veniamo al tempo  del Triatleta Giovanni Polidori che ha chiuso dopo 1.05.47.  La nota più bella della serata è stato l’ennesimo debutto in casa Marathon Bike di un podista: Alberto Mazzi che ha felicemente terminato la prova in 1.04.16. “Vedi Firenze e poi ti spacchi” per “Cip” Roberto Rossi che è stato sgambettato da una cinesina che faceva la fila agli Uffizzi, con il risultato del suo ritiro immediato. Speriamo che si rimetta per Canapone, sennò siamo uno in meno! Da libro cuore la prova di Roberto Ricchi, detto il Maestro che non ha mollato nemmeno per un momento il principiante Mazzi, terminando con  lo stesso identico tempo. Non credo però che lo abbia portato in groppa, anzi sono sicuro!

CLICCAtempi Notturna

CLICCAMaestro-mazzi-cip

CLICCAchecacci PICCHIANTI- Pappagone

18 giugno 2015 Posti nuovi, facce nuove con una cultura del podismo tutta da scoprire, ma soprattutto una corsa per ricordare Adorno Capezzali. E’ nata così l’idea della Podistica Carsulae di Terni e  noi  del team Marathon Bike di Grosseto, di organizzare una gara podistica  per ricordare Adorno, proprio nei luoghi dove è nato e dove era solito vederlo correre.  Ecco che dà una frase a lui cara, e uscito il nome della manifestazione: “Corto lento rigenerante”, in programma  a Castel San Giovanni (Pg) domenica 21 giugno alle 10, valida per l’Umbria Tour 2015 . Oggi Adorno non c’è più, ma si sta comunque concretizzando la sua idea di portare i suoi amici podisti di Grosseto,di Terni e di tutta l’Umbria ,  a correre nel suo paese natale che conta poco più di 250 anime. Domenica mattina quindi  partiremo alla volta  dello splendido paesino Castel San Giovanni, non per vincere ma per ricordare un  nostro atleta che non c’è più. Sotto l'elenco dei presenti.

CLICCA150621 clr team marathon bike

15 giugno 2015 Nel segnalarvi che da questo pomeriggio è possibile iscriversi alla staffetta di Canapone del 15 luglio, vi trasmetto il volantino della corsa di domenica prossima ideata e realizzata anche con la collaborazione del Team Marathon Bike.E’ una gara per ricordare il nostro caro amico Adorno Capezzali prematuramente scomparso. Una trasferta abbastanza lunga quella che ci porterà a Castel San Giovanni (PG)  (2 ore e 30 di macchina) ma visto che la partenza avverrà alle ore 10.00 non sarà una grande levataccia. Il Marathon ha deciso di contribuire alle spese per chi deciderà di venire, pagando il costo dell’iscrizione più un piccolo rimborso carburante a seconda delle macchine impiegate. Comunicate il nominativo al più presto a Fabio Giansanti. Sotto il volantino

CLR 2015 (Fronte)

volantino retro

 

13 giugno 2015 Kulmbacher platz, ovvero uno dei migliori locali  dove tutto, a partire dalla birra per finire alla carne, è di altissima qualità. Ma non sto facendo pubblicità al locale, che tra le altre cose è pieno zeppo  di triatleti,è solo  l’introduzione per comunicare il compleanno del nostro  Irio Caprini detto il “Kulombiano” che domani 14 giugno compie gli anni, assieme ai nostri amici Pecchioli Patrizia e Picciocchi Domenico.  Fatta questa premessa, mando un augurio ai tre  a nome del Marathon Bike, con una raccomandazione per  chi legge queste quattro righe: se cercate un locale con prodotti eccellenti e scambiare due chiacchere di come va interpretato  lo sport, in particolare il podismo-ciclismo.nuoto-equitazione- e triathlon, il Kulmbacher platz è il  posto  giusto!CLICCAP1270653

11 giugno2015 Nome Gabriele, cognome Mazzantini Alberti, data di nascita, 4 giorni prima della gara di Schiantapetto, peso 3 chili e 770 grammi, segni particolari, è tutto il su babbo. Sono questi i connotati salienti del figlio del nostro atleta Federico e di sua moglie Elisa.  Felicitazione  ai tre e sconto particolare a Gabriele se si iscriverà alla corsa di Schiantapetto o alla Cronometro di Canapone riservata ai bimbi!!

A tre ore di vita! yyyyy

8 giugno 2015 O vediamo se questa volta indovino. Domani 9 giugnoi Ilaria Gorini da Pisa e Andrea Guera da Grosseto compio gli anni. Ai due ovviamente vanno gli auguri dal maratho Bike!

7 giugno 2015 La paura che la festa dello sport 2015, svoltasi questo pomeriggio  Grosseto, si rilevasse un flop, è scemata quando in Piazza Dante centinaia di bambini hanno scorrazzato  a destra e manca, come se la piazza fosse loro. E non si sbagliavano! Un successo sotto tutti i punti di vista nonostante il mare, il caldo, ecce ecc. Un bello spot pubblicitario per i presenti e ovviamente noi del Marathon Bike c’eravamo e le foto lo testimoniano e si possono visionare  nella galleria di questo sito.  Non vi fate ingannare dalla foto in copertina, la nostra Elena Ringhio Ciani è molto più alta  della bambina che è ritratta con lei…

6 giugno 2015 Domani 7 giugno è il giorno di Paolo Bocci. al quale vanno gli auguri di buon compleanno dal marathon Bike, con la speranza che torni presto ed in modo spensierato a correre e divertirsi con noi. Ciao Paola!

5 giugno 2015 Una saluto e un augurio di buon compleanno a Carolina Sartoni che oggi 5 giugno compie gli anni.

2 giugno 2015 Michelino fai presto, siamo accerchiati da quelli del Trisport Costa D’argento! E proprio così, siamo veramente a raccontare le vittorie ,una dietro l’altra, della forte squadra dell’argentario.Anche ieri stesso discorso a Ribolla, con un primo ed un secondo posto. Fatta questa raccomandazione si segnala che domani 2 giugno è il compleanno di Michele Checcacci al quale vanno i nostri auguri,  con l’auspicio di rivederlo presto alle gare.

 

 

 

    Gazzetta dello sport

    Il Tirreno

Siti di interesse:

Runnerspercaso:blog con foto, articoli sulle corse su strada e altro ancora

Albanesi.it - nutrizione, allenamenti, salute.

orlando Pizzolato: tutto sul mondo della corsa.

Podisti:net: articoli vari, calendari delle gare, ecc.. Massimo Cianchi ricorda Michela Rossi, la sfortunata atleta vittima del terremoto abruzzese

grossetosport.com

marathonworld.it

vivigrossetosport.it

maremmanews.tv

ilgiunco.net

grossetooggi.net

Gmap-pedometer: la comodità di misurarsi da casa un percorso di gara o di allenamento (leggi le istruzioni per l'uso)

TeamNordest: sito con foto, articoli sul ciclismo grossetano

29 giugno 2015“ Boateng, quante volte te lo devo dire che nella frazione di corsa in una gara di duathlon non è necessario che tu metta il casco protettivo!” A parte questo sbaglio tecnico, della serie “meglio prevenire che curare”, Paolo Merlini (20 chilometri in MTB) e Boateng Luigi Cheli,(8 km di corsa)  non hanno certamente sfigurato alla gara a coppie di Monteroni D’arbia. Per loro un ottimo 13° posto assoluto tra le oltre 100 coppie al via. Sotto il casco in più..

CLICCA.PAE LUI.

27 giugno 2015 Eppure qualcosa si muove attorno alla nostra squadra con la bella prova di Fabio Goracci alla 4^ prova del Poker d'Assi disputata questo pomeriggio a Grosseto. Bravo il simpatico Giuntoli che ha vinto, ma bravi pure noi con il riconoscimmento alla squadra e appunto la bella prova di Fabio. Sotto la classifica

ORDINE DI ARRIVO 4^ PROVA POKER D'ASSI

25 giugno 2015 Sotto la classifica generale della gara disputata ieri a campagnatico.

ARRIVO GARA CAMPAGNATICO

21 giugno 2015 In tempo dim magra e si raccoglie tutto. E allora ci hanno pensato i nostri Raffaello La Mura, Marco Mazzuoli e Fabio Goracci ha portare a casa la maglia di campione provinciale ACSI. Un grazie a tutta la squadra presente questa mattina a Montepescal. Sotto la classifica di alcuni di noi.

Classifica Montepescali 2015

Foto presenti Montepescali

15 giugno 2015 Sotto la classifica generale della gara di ieri a Grosseto valida per la terza tappa del Poker D'assi.

ARRIVO POKER TERZA PROVA

8 giugno 2015 Preso dal super squadrone podistico, a volte mi dimentico che il marathon Bike è protagonista anche nel ciclismo. Se è vero che ultimamente la squadra ha perso atleti importanti e non rimpiazzati per scelta societaria, è anche vero che la nostra compagine è sempre la più nomerosa nella gare agonistiche ma anche in quelle più tranquelle i prosciutti arrivano eccome se arrivano, come nella corsa di ieri a Paganico. Sopra ancuni dei nostri che sbucano da tutte le parti!

7 giugno 2015 Qualcuno penserà che pure stavolta mi metta a criticare l’organizzazione di una gara, nel caso specifico quella degli amici di Porto Ercole. Invece no! Niente critiche oggi,tutto è andato bene, però ora che ci penso, quasi quasi  un calcetto di punta negli stinchi  glielo rifilo e poi scappo via. Loro si domanderanno il perché, tutti sanno il perché, anche loro sanno il perché, ma non mi chiederanno mai il perché.  Aspettando le foto ufficiali della nostra Debora Caoduro posso solo dire che la Polacchina ha portato a 19 i nostri successi stagionali, quello che sta con lei, è il solito “squaletto” e che Monsignor Giannini si è “mangiato” il Prof Gargani e il sindaco di Alberese Landi. Per Paolo altro che frittura di pesce! Per finire , altri due “indispensabili” che non sono più indispensabili.: Graziano Pepi e  Fabio Giansanti, entrati oggi in premiazioni e quindi fuori dai … podi degli indispensabili!

1° giugno 2015 Questa associazione Marathon Bike sta predisponendo uno stampato (sotto) che mensilmente verrà aggiornato con i migliori tempi conseguiti in maratona di atleti iscritti a società  della provincia di Grosseto. Questo vale anche per  i risultati fatti in passato e  il censimento permetterà tra qualche mese, di avere una graduatoria di tutti quelli che almeno una volta hanno concluso una maratona in Italia  o nel mondo. Il tutto ovviamente sarà consultabile a breve sul sito Marathon Bike e aggiornato come detto ogni volta che ci sarà un nuovo maratoneta o  ritocchi sui record personali. Passate parola anche ad atleti di altre società o che hanno smesso di corre. Trasmettete lo stampato o i dati necessari al sottoscritto prima possibile

Maratoneti maremmani

31 Maggio 2015 Il mese di giugno si apre con un compleanno in casa Marathon Bike . Infatti il 1°  giugno è il compleanno di  Alessandro Biagiotti al quale vanno  i nostri più calorosi auguri.

20 Maggio 2015 La nostra corsa al raggiungimento dei 150 donatori continua grazie ad una “esterna” al gruppo Marathon Bike ovvero Elisabella Sosnowska, contraddistinta con il numero 123, cognata dei nostri super atleti Nocciolini Adriano e Bandaccheri Manuela.Ragazzi,anche se cinque di noi nono pronti a donare, che ancora molto da fare in materia di donazioni. Proprio oggi il centro trasfusionale, mi ha comunicato che c’è molta carenza di sangue e quindi invito anche  già donatori a recarsi a donare. Io sono  gia’ pronto, a questo giorno di donazione, che per me è e rimarrà una festa!

CLICCAIsabella 1

18 Maggio 2015 Eccoci al fresco della splendida Prata , dove gli amici del Nord Est, organizzano sabato 23 maggio una bella gara. Sotto il volantino.

volantino prata

4 luglio 2015 Il caldo eccezionale di questi giorni che sta attanagliando l’Italia non ha risparmiato la bella corsa di ieri sera ad Orbetello. Un venticello che si trovava in alcuni tratti del percorso ha  data una mano ai quasi 160 partenti, alle prese con questo caldo davvero opprimente . Fatta questa premessa, tanti elogi agli amici dello Stato dei Presidi  per quello che è emerso  durante tutta la gara e subito dopo, a partire dal nuovo percorso, decisamente azzeccato, visto che oltre ad essere bello si è rilevato anche abbastanza veloce  e non affatto noioso, al rifornimento, indovinato pure quello. Sorpresa della bella serata,la novità al  momento  del ritiro del pacco gara, visto che è stata data la facoltà ai corridori (almeno nel momento che mi sono presentato io)  di scegliere se avere indietro metà del costo dell’iscrizione o ritirare il pacco gare. Bella trovata che potrebbe aprire scenari diversi  in materia di costo iscrizione- pacco gara. Dei contenuti della gara c’è poco da dire purtroppo, con un Boscarini che continua a far fuori gli avversari come fossero birilli (ora gli manca solo Fadda e Niola, per toccare i vertici assoluti in toscana) e la polacchina, idem con patatine, visto che anche lei non scherza proprio. In casa nostra oltre al bel momento della polacchina, c’è senz’altro da rimarcare la grande prova di Rossi Claudio,arrivato nel gruppo dei migliori, e quella fornita dalla nuova “bimba”  che porta il nome di Roberta Galgani autrice  di una prova davvero convincente che gli è valsa la seconda posizione di categoria. Poi la felicità manifestata da Micaela Brusa, non tanto per il suo primo posto, ma per come  questo è maturato, fa calare il sipario con un bottino di emozioni e risultati davvero convincenti per il team Marathon Bike, in quel di Orbetello.

Classifica generale orbetello 2

P1500262 2

3 luglio 2015 Noi del Marathon Bike  siamo orgogliosi di costatare che pure in questa  edizione della nostra Staffetta di canapone, sarà presente il nostro amico Slovacco Igor Bilak, che da qualche anno fa coincidere le sue vacanze italiane,  proprio nel periodo della nostra Staffetta di Canapone.  Un bel viaggio dal suo paese che si trova ai confini della Polonia, dell’Ucraina e dell’Ungheria, per arrivare  sin  qui da noi. Ma l’ Italia è l’italia e Canapone ce l’abbiamo solo noi. Quindi con soddisfazione, non ci resta che  augurare a Igor, il nostro  benvenuto e di trascorrere un piacevole soggiorno nella nostra bellissima terra, e non si sa mai, un podio  che conta alla Staffetta di Canapone, unica manifestazione al mondo (a scendere siamo sempre in tempo!) dove si hanno le stesse probabilità di arrivare primi o di entrare in piazza quando la  festa sta per finire, e gli amici se ne vanno… Sotto l’elenco degli iscritti (138). Tra un paio di iscrizioni sarà possibile accedere alla staffetta solo al raggiungimento di multipli di quattro atleti.i Traduci in slovacco 1

iscrizioni staffetta di canapone 3 luglio

2 luglio 2015 La Muccia c’è, e di fatto smentisce le voci che la davano per la prima volta assente alla Staffetta di Canapone 2015. Anche se ancora non è nel tabellone degli  iscritti,  sembra ormai certa la sua partecipazione. Continua così la tradizione che la vuole sempre presente. Intanto le iscrizioni per la corsa più avvincente e pazza che esista, stanno per raggiungere  quota 120. Niente male se si considera che mancano ancora 13 giorni all’evento. Si ricorda che al raggiungimento delle 140 iscrizioni, come ogni anno, si procede a prendere le adesioni, ma solo con “riserva” ovvero all’inserimento dei nominativi alla Staffetta a multipli di quattro. Sotto la foto di Daniela Mucciarelli che oltre ad essere una delle poche che le ha fatte tutte, è anche sponsor della manifestazione con il suo negozio di erboristeria “Cielo stellato” di via Solferino.CLICCA cielo stellato 1Detto ciò quale onore per noi del Marathon Bike, vederla “tirata” a mille  per mostrare con orgoglio i suoi risultati ottenuti in passato alla Staffetta di Canapone.CLICCAMucciarelli daniela 1

iscrizioni staffetta di canapone al 2 luglio

1°luglio 2015 Tra gli atleti che  hanno fatto tutte le gare della “Staffetta di Canapone”, c è alche la nostra  biondissima Silvia Cogno. Si posta volentieri una foto risalente all’edizione 2012, dove  appena partita si permise il lusso di   “baciare”il tappeto sottostante, anche se il tutto non fu poi così spontaneo. Non vinse ma si divertì tanto tanto..

STAMPATOcogno

iscrizioni staffetta di canapone 1 luglio

30 giugno 2015 Un attaccamento al Marathon Bike veramente ammirevole. Lui, Gionni Guiducci gareggerebbe anche con una gamba sola.Il problema però sta nel fatto che chi l'ha investito non ha lasciato nulla al caso: tutte e due le gambe rotte, tanto paga l'assicurazione. Porca della miseria, ma noi del Marathon Bike, chi ci risarcisce? Vedremo se è il caso di costituirsi parte civile! Nella nostra galleria ancora delle foto riguardante la corsa dell'Osa.

29 giugno 2015 Nei grandi numeri che ogni anno mete in bacheca il Marathon Bike, c’è anche la casella degli ultramaratoneti. Per “Ultra” si intende una distanza superiore ad una maratona, cioè oltre i  42 chilometri e spiccioli della regina dell’atletica. Ecco che il nostro super Zannero, ovvero Stefano Zannerini, che oltre ad essere nella famosa lista dei 124 donatore di sangue, (e che donatore!) da ieri è anche in quella degli ultramaratomatti . Nove ore e 30 per fare la Cortina Trail di 47 chilometri con un dislivello di 2650. Bravo il ragazzotto che è con il Marathon  dai primi tempi quando la maglia era azzurra e bianca (ved foto in copertina).C’era anche il nostro Quattrini Marco, che di ultra ne ha fatte diverse in passato, che ha chiuso dopo 8.18. Citiamo anche Zannerini Tommaso,(ex Marathon Bike!) che non ha viaggiato con papà, ma lo ha aspettato..: per lui un sorprendente 7.20! Presenti con Luciano Lo Tufo anche alla Pistoia Abetone, che in tanti giurano che è più dura della 100 chilometri del Passatore, nonostante i chilometri siano la metà. Per lui un personale di 7 ore e20.

28 giugno 2015 O bravo Simone e tutto il suo staff, questa volta la gara è stata decisamente bella e divertente, senza particolari significanti da segnalare che non sono andati bene.  Tutto  ovviamente a parere del sottoscritto che spesso e volentieri le corse le fa, e da un giudizio del tutto personale che  può servire in futuro per migliorare le cose. Insomma il consiglio di uno che la  corsa va vede da  “da dentro” male non fa. Ecco il fatto di aver limitato molto la spiaggia è stata una grande bella trovata, rispetto alla passate edizioni. Non c’è bisogno di fare chilometri e chilometri sulla spiaggia, basta poco che ce vo! Non tutti possono vantare un percorso con asfalto, pineta e spiaggia, una corsa che diventa unica nel suo genere, che ovviamente i senesi ,l’aretini,i fiorentini e tanti altri, se la  sognano!. Poi il costo limitatissimo dell’iscrizione portata a soli  3 euro, una distanza decisamente azzeccata per il periodo (5 chilometri e 300) hanno fatto si  che al campeggio Marina Chiara, oggi ci fosse  il pienone.  Il pelo nell’uovo? I ristori. Ecco i ristori si possono migliorare, ma questo dettaglio in troppe gare viene un po’ lasciato al caso, è sempre stato una cosa da poco, uno si ferma e beve e poi tranquillamente riparte, ma non è sempre così che viene vissuta la “Sosta”.  Tornando alla gara, in campo maschile l’ha vinta mi manda Lubrano Gabriele e tra le donne finalmente una faccia nuova: la milanese Antonella Iannicelli, in vacanza a  Santa Fiora, ha messo tutte in fila (però mancavano le nostre grossetane ovvero la Polacchina, la Gallorini e la Ottobrino!).  Seconda la Merola che lei non manca mai! Altra nota positiva: hanno fatto ingresso nella grande famiglia Marathon Bike altre due bimbe: Roberta Galgani (grande tempo all’esordio con il suo 25.45) e Simona Pallecchi con foto in copertina.

squadre presenti OSA

generale osa

i nostri

I VINCITORI

26 giugno 2015 Uno dei momenti più belli della corsa è senz’altro quando si taglia il traguardo. Ecco che si posta volentieri una foto di  Claudio Rossi, che tra le altre cose sta andando veramente forte, che dopo la gara di Venturinasi  si è addormentato nell’attesa di fare una doccia o per la gioia del risultato ottenuto. Uno scatto bellissimo che testimonia quanto sia bello gareggiare, specie e soprattutto quando la gara e finita e il ricordo della sofferenza della gara diventa un piacevolissimo ricordo!

claudio rossi 1

25 giugno 2015 Mai nessuno ha vinto  la Staffetta di Canapone per due volte, e solo una volta una donna (Laila Gorrieri) dentro il quartetto vincente. Sono questi i primi numeri emersi guardando tutte le classifiche di queste prime sei edizioni. Oggi il regolamento è cambiato in modo tale da ridurre al minimo gli errori di valutazione e rendere davvero una staffetta incerta sino all’ultimo. Se poi è vero che c’è senz’altro una squadra che vince, è anche certo che ce ne è  una che arriva ultima! In un caso che nell’altro le due squadre escono dalla valutazione che gli viene assegnata.  Nei vincitori solitamente c’è uno, due o a volte tutte e quattro, che riescono a migliorare il tempo a loro accreditato. Effetto contrario per gli ultimi, dove una serie di fattori a loro contrari, li  fanno collocare alla grande fuori della media generale. Tutto qui. Abbiamo dato un’occhiata dall’edizione del 2009 al 2014, estrapolando tutti quelli che la Staffetta di canapone l’anno corsa sempre (sicuramente ci saranno altri!)  e tra questi quello che è riuscito ad ottenere i risultati migliori, è il nostro Keniano di Castellammare di Stabia Giovanni Infante. Sotto i preiscritti di quest’anno, e di seguito   le cartelle dei podisti che le hanno fatte tutte .

iscrizioni staffetta di canapone

STAMPATO Barberini

STAMPATO Bonari andrea

STAMPATO Bordino

STAMPATO Infante

STAMPATO Perosi

STAMPATO Sacchini

STAMPATOFois

STAMPATOTANGANELLI

22 giugno 2015 Continua  la politica portata avanti negli anni nelle gare targate Marathon Bike ,  ovvero quello di allestire un pacco gara equivalente del costo  dell’iscrizione di ogni singola manifestazione . E’ sempre stato così, vedasi le gare di Arcidosso , Castel del Piano, e per ultima la Schiantapetto di Massa Marittima, che addirittura superano abbondantemente quanto si paga per partire. Nell’ultimi tempi  alle gare di Batignano e Su e giù per Mura, abbiamo deciso di non dare niente ma portare il costo dell’iscrizione a soli 3 euro. Sono punti di vista, se vale la pena pagare 8 euro con un pacco molto mediocre, o pagare 3 euro e tornare a casa senza un fico secco. Quando invece si riesce a fare un pacco super, vedasi Arcidosso,Castel del Piano e Massa marittima è scontato che si  pagano volentieri le 8 euro. Nel caso  della Staffetta di Canapone, sembrerebbero tanti 8 euro per correre soli 3 chilometri e 650, ma sul pacco gara c’è poco da dire: te mi dai 8 euro e io te ne do 10! Il famoso  vino di “Centine” di Castello Banfi, nostro cavallo di battaglia da anni, costa in America 16 dollari, in italia se si è fortunati, lo si trova intorno ai 6 euro.CLICCAcentine 2010 Da quest’anno si è aggiunto il “macchiaiolo”, un bianco delizioso da 4,30 euro, mascherato con una etichetta ritraente i vincitori di anno scorso, e il conto è belle che fattoCLICCAmacchiaiolo . A proposito della nostra confezione di vino personalizzata, costa 0,60 centesimi e male non sarebbe se faceste la differenziata o meglio se non la  confezione vuota non la cestinaste facendocela recapitare, in momenti di crini non si butta via niente e tutto fa brodo e l’ambiente ne guadagna!

Monsignore medita

21 giugno 2015 Operazione “Corto Lento Rigenerante” portata a termine! Infatti nel piccolissimo  ma stupendo paese di Castel San Giovanni che conta 250 anime, questa mattina si è realizzato il sogno del compianto amico Adorno Capezzali:  portare gli amici podisti di Grosseto e Terni a corre nel suo Paesello come amava chiamarlo lui, oggi alle ore 10.00 si è concretizzato. Tra trippole e trappole come era prevedibile eravamo più noi,  tra podisti  e passeggiatori,  che abitanti del luogo. Un percorso bello tutto pianeggiante che ha premiato certamente noi podisti del Marathon Bike per questa gara fuori dalla nostra provincia, che ci ha fatto conoscere luoghi e usanze nuove. Ha premiato anche la società organizzatrice ovvero la Podistica  Carsulae (alla quale va il nostro ringraziamento!) per aver coronato il sogno del nostro caro Adorno e di tutta la sua famiglia di portare una gara podistica proprio lì,dove lui era nato e dove era sovente vederlo correre col suo  corto lento e rigenerante!

NOSTRICastel san

20 giugno 2015 Laura Bonari e Arturo Bernardini, sono loro i nostri  atleti  che domani 21 giugno compiono gli anni. Ai due vanno i nostri auguri di compleanno

18 giugno 201 5 Grazie al contributo di Riccardo Chiea è possibile visionare tra qualche minuto  altre 280 foto scattate alla “Sciantapetto” di Massa Marittima.  Nell’occasione l’organizzazione si scusa  con quei podisti che hanno  avuto problemi di ambientamento causa la salita finale di SchiantapettoCLICCA.chiaraeantonella Seguiranno altre foto scattate lungo il percorso.

17 giugno 2015 Chi è questo baldo giovinotto che si è guadagnato   un cenno di cronaca nel nostro sito, che sta viaggiando verso le seicentomila pagine viste in poco più di tre anni? E’ uno dei tanti che ha fatto tutte e sei le edizioni della Staffetta di Canapone, e si appresta a fare la settima.  E allora? La differenza sta che lui è un senese doc, è questa la gradevole novità! Ai tanti  elogi e critiche  che chi organizza è abituato a mettere in conto, la lettera dell’ing. Pietro Barberini da Siena, che mi fece recapitare via Email,  mi colpì.  Queste  sostanzialmente le sue parole dopo l’edizione 2013. “ Sono stato bene, una grande manifestazione nel cuore di Grosseto di cui Voi siete gli artefici. Non ci sono critiche e, non possono esserci, forse ci sarebbe da indicare un'infinità di lusinghe e ringraziamenti che comunque voglio fare e farti, bravi, bravissimi siete stati fortissimi.  I Ringraziamenti  ve li fa  uno che  ha corso in squadra con la campionessa dell’ edizione 2012 , ovvero Laila Gorrieri, con il super vittorioso Musardo e con Guido Petrucci che  non conoscevo ma che ha contribuito al nostro prezioso piazzamento. Per finire desidero prenotare la mia partecipazione alla prossima Canapone 2014.Grazie ancora”. Come sottolineavo in precedenza, sono rimasto colpito dalla sua lettera lo sapete perché? Non tanto per gli elogi, che ovviamente io e Fabio abbiamo gradito molto, ma perchè Pietro Barberini, assieme a Laila,Stefano e Guido, si piazzò al 42°, ovvero al penultimo posto! Questa è la “Staffetta Di Canapone” nata per far trascorrere un bel momento di aggregazione tra i vari atleti di gruppi diversi e Pietro sembra proprio apprezzare questa particolarità. E poi fatemelo dire: la nostra manifestazione e diventata con il passar degli anni, un patrimonio della collettività podistica grossetana e non solo! Nella foto sotto Pietro che in una delle passate stagioni corse con il telefono in mano. Aveva paura di perdersi nel buio delle mura, pensava di essere al Palio di Siena, o era collegato con i compagni in piazza? Ci faccia sapere..A seguire i risultati conseguiti .

CLICCAPietro barberini

CLICCA risultati di Pietro

 

16 giugno 2015 Il maestro Roberto Ricchi e Ringhio Elena Ciani, sono loro  i primi due iscritti alla 7° edizione della Staffetta di Canapone. Forse è stato un caso, forse erano lì già dalle prime ore del mattino, ma il risultato  comunque non cambia.  Quindi con  l’iscrizione di questi due pilastroni del Marathon Bike, è  iniziata davvero l’avventura che ci porterà il 15 alla corsa più spettacolare e avvincente  che esista. Saranno minimo tre “indispensabili” che saliranno nel gradino più alto del podio, questo è un dato certissimo. Allora non aspettate l’ultimo momento per iscrivervi perché la procedura della composizione di ogni singola squadre,  può richiede anche 5-10 minuti a corridore. Anno furono  172 comprese le riserve, fate un poi voi il conto!

15 giugno 2015 Schiantapetto Running ovvero  come va organizzata una gara podistica! Infatti la manifestazione organizzata da Boateng Cheli Luigi è risultata una delle più belle messe in piedi negli ultimi tempi, questo ovviamente è il parere del sottoscritto. Tutto è filato liscio, sono stati curati anche i più piccoli particolari, che si spera alla lunga portino più gente alla partenza data dalla splendida piazza di Massa . Anche la temperatura con una leggerissima pioggia ha dato la mano ai corridori. Un percorso durissimo? Quando si corre per vincere o per qualche obbiettivo anche una gara come quella dell’aeroporto diventa dura, come una gara di 3 chilometri piatta può diventare durissima, altrochè.. A proposito dei partenti posto  l’elenco delle squadre presenti, dove aimè non  c’è nemmeno   l’ombra  di un corridore  della forte squadra grossetana della Ymca ,la stessa cosa era successa a Ribolla il 31 maggio. Certo che noi organizzatori del Corri nella Maremma, in particolare noi del Marathon Bike, qualche domanda sul perché di questo “assenteismo” dalle gare nostre ce la poniamo. Ma forse è solo un caso, anzi dobbiamo credere che sia solo un caso, sennò la cosa risulterebbe antipatica, anche se poi giustamente uno programma le gare che vuole, e va dove cavolo vuole.  Tornando alla gara di Boateng,i vincitori assoluti tanto per cambiare sono risultati Boscarini (il più bravo) e la nostra Polacchina che anche se stremata ha avuto la meglio su Chiara Gallorini (la salita è dura per tutti!). E salito sul podio degli assoluti Stefano Musardo, che ha interrotti il filotto tutto del Tris sport Costa D’argento, con gli altri due moschettieri ovvero Gabriele Lubrano (il più simpatico) e Cristian Fois (il più sportivo). Da segnalare la vittoria nella categoria degli indispensabili di Mario Cerciello, che è risultato il più bravo di tutte le categorie, sommando il suo  tempo con il Bonus a lui assegnato.  Un plauso va  anche ai nostri Luca Nerozzi e Renato Goretti, ancora a segno nelle proprie categorie. Buoni i secondi posti di Micaela Brusa, Marinela Chis ,Silvia Sacchini e Giovanni Infante. Per  finire i terzi posti di Catia Gonnelli e Mauro de Fabritiis. Presente anche il nostro Stefano la Rosa, che dopo aver corso ha anche premiato i migliori. Sopra la foto di Alessandro Bossini, al via con la figlia Sole. Sotto la classifica assoluta, quella degli indispensabili, le squadre presenti e la foto di alessandro Bossini. Nella galleria le prime foto di Debora Caoduro a seguire le altre scattate sul percorso.

.CLICCAclassifica assoluta massa

iCLICCAindispensabili Massa Marittima

CLICCA squadre presenti

CLICCA Bossini 1

12 giugno 2015 A scanso  di equivoci si posta l’altimetria della gara di Sciantapetto di domenica a Massa Marittima, rilevata dal GPS del Monsignor Giannini nella passata edizione. Come si evince  dopo la partenza ci sono circa 3 chilometri e 500 metri di falsopiano, poi inizia la famosa discesa tutta alberata di chilometri 4 circa. Qui troviamo la prima salitella dopodiché si scende per circa un chilometro e si arriva all’11° chilometro. A questo punto ci sono gli ultimi 2 chilometri di salita impegnativa a meno che Boateng la spiani con una ruspa. Sapete lui sta facendo di tutto per arrivare a superare quota 150 e  dalle prescrizioni sembra quasi che la meta sia alla sua portata! Intanto sono stati sfornate le prime crostate e dolci CLICCA dolci

CLICCA Altimetria Massa Marittima 1_Schiantapetto

 

10 giugno 2015 Nel postare l’interessante pacco gara della  gara di domenica prossima, (ragazzi andate al più presto a ritirarlo da fabio Giansanti!) Vi ricordo che  è possibile mangiare dopo Schiantapetto , sia per chi corre che per chi accompagna, Pizza + bevuta a soli 8 euro  ma bisogna prenotare a Boateng prima possibile al 3332263246, gelato per i bimbi 1 euro!. Intanto l’impennata delle pre- iscrizioni, testimonia che Cheli Luigi ha fatto veramente un buon lavoro. Ma andrà tutto liscio, o toccherà fare una sorta di autocritica?Intanto per tutti noi organizzatori una ripassatina di come va gestito un ristoro (a Massa ce ne saranno tre) certamente male non fa. Bicchieri sul tavolo devono essere necessariamente riempiti in modo da essere pronti a soddisfare tutti. Sembra un dettaglio banale, ma non lo è!  Vedasi  le ultime.ristorofaidate e ristoro giusto CLICCAGiusto Sotto in pacco gara di Massa Marittima

pacco gara

8 giugno 2015 Allora aspettando di essere competitivi anche  con i maschietti (Musardo-Tronconi-Di Marzo-Taliani-Checchacci) festeggiamo i nostri podi di categoria: Polacchina prima assoluta, Nerozzi Luca,Brusa Micaela. Goretti Renato e Sacchini Sivia, primi di categoria, poi c’è il secondo posto di Chis Marinela e il terzo di Gonnelli Catia. Ieri non eravamo tantissimi noi del Marathon (35!) ma quanto basta per essere ancora una volta la squadra più numerosa. Scusate se è poco! Sotto i nostri presenti con tanto di foto e sotto la solita vignetta che non vuole offendere  nessuno ,( se Pompeo avesse riso tutto sarebbe filato lisco), ma quella faccia… Ma tanto tanto non è che il simpaticone non ha mai alzato un peso in vita sua?

CLASSIFICA Nostri

Pancale di pomodori

CLASSIFICA 4

INDISPENSABILI

squadra Porto Ercole 2015

 

 

 

Iscriviti alle gare del circuito corri nella maremma


Il calendario delle corse podistiche nel senese

     

TEMPI DI PASSAGGIO MARATONA- MEZZAMARATONA

CALCOLA LA TUA VELOCITA' 

Inserisci il tempo e la lunghezza del percorso. Poi, 'CALCOLA' per conoscere la velocità espressa in Minuti/KM e i KM/h.

Ore:  
Minuti:
Secondi:
Metri: 
Minuti/KM:
      KM/h:

by Carlo Romagnano

Copyright 2015 © Team Marathon Bike - All Rights Reserved

Associazione Sportiva Dilettantistica Team Marathon Bike

P.IVA: 92055000530

Statistiche gratis cookie policy