VARIE CICLISMO

PODISMO

14 aprile Domani 15 aprile compiono gli anni due nostre citte. Era il 2010, giorno dell’Immacolata quando allafeniglia debuttò con la nostra maglia, Paola Bonari. Poi tra trippole trappole con tanta tanta passione e qualche antidololifico è arrivata alla bellezza di 49 gare con il Marathon Bike. Compie gli anni anche Marta BoniCLICCA P1440326 che ha fatto l’esordio all’inizio dell’anno nella durissima gara a coppie di Siena. Alle nostre due atlete vanno gli auguri da parte del nostro gruppo.

13 aprile Grande, grandissimo! Chi non conosce il nostro Monsignore, o non è di Grosseto o corre a piedi da pochissimo. Stiamo parlando di Giannini Paolo, l’unico podista in Italia ad aver fatto nettamente più gare che allenamenti. Domani  14 aprile è  il suo compleanno. Se vi andasse di salutarlo è sempre lì, quando c’è è sempre lì, presso il suo negozio Bluespirit di Corso Carducci a Grosseto. Mi raccomando non entrate nel discorso della tasi,Tari,irperf,730  o altre tasse che ci sono, si potrebbe incazzare. Limitatevi a comprare qualcosa o a parlate solo di podismo. A lui e al nuovo entrato De Fabritiis Mauro, vanno gli auguri di buon compleannoCLICCA.giannini

12 aprile Un salutone a Panconi Andrea che domani 13 aprile compie gli anni. A lui gli auguri da noi tutti del Marathon Bike.

10 aprile Il ritorno di "Tavolone" alla vigilia del suo compleanno di domani 11 aprile. Chi è Tavolone? il numero 67 nella foto ovvero David Berti. A lui un saluto e un augurio per il compleanno di domani.

 

31 Marzo Sono tre pesci d’aprile che si festeggiano al Marathon Bike: Mongili VittorioCLICCAvittorio mongili 1 ovvero il  nostro primo iscritto, Mennella Salvatore,CLICCAmennella cast il nostro primo donatore , e per ultimo Cezza AlessandroCLICCACEZZA ALESSANDRO il primo dei non eletti… Ai tre ovviamente gli auguri di  buon compleanno per  domani 1° aprile.

24 Marzo Su Silvia Sacchini è già stato detto e scritto di tutto, quindi mi limito a fare gli auguri a questa grandissima nostra ultra maratoneta per il suo compleanno di domani 25 marzo.

21 Marzo La  Brusa,Pappagonei e Pecorino, ovvero un trio inedito che si è ben comportato alla gara di Cecina di questo pomeriggio, aspettando la Su e giù per le mura di domenica prossima a Grosseto.Guardando attentamente la foto in particolare la Bella Micaela mi sorge una domanda spontanea. Ma Mike ha corso con i le scarpe che aveva domenica da laila e Irio?CLICCAP1460230

20 Marzo Se ci fosse una nostra rappresentativa di atleti infortunati David Rossi sarebbe  senz’altro uno dei componenti. A lui e al grande triatleta Paolo Coli vanno gli auguri di buon compleanno per il loro compleanno di oggi 20 marzo.

19 Marzo Unsalutone e un augurio veloce a Giuseppe Guerrini che oggi 19 marzo compie gli anni, con la speranza che rimetta presto le scarpette per nuove avventure con noi.

16 Marzo Era il 7 ottobre 2012 quando per la prima volta ha indossato  la nostra maglia alla Forti e veloci di Grosseto. Oggi 12 apparizioni  con una bellissima maratona portata a termine a Pisa il 21 dicembre 2014 dove fece fermare il crono dopo 3 ore e 15 minuti e 20 secondi. Auguri dunque a Roberto Angeli che domani 17 marzo compie gli anni.

15 Marzo Chi è la più bella del reame? Sole! La figlia del nostro Bossini e compagna, che oggi alla nostra festa sociale ha data spettacolo. Al Kulmbacher oltre a Sole si è rivisto con piacereanche il nostrl Sindaco Landi dopo la dolorosa operazione eseguita qualche giorno fa.CLICCAgiannini e sindaco 3 Nella galleria fotografica alcune foto scattate all’evento.

7 Marzo Domani  è    l’ 8 marzo  festa della donna ma soprattutto il compleanno della nostra “primogenita” ovvero Alessandra Perosi,  che come tanti sanno è stata la nostra prima  donna iscritta . Ad Ale i nostri più sentiti auguri per il suo compleanno di domani.

5 Marzo Tre sole corse all'attivo, ma ha già staccato il biglietto per Canino 2015.E' questo in sintesi la storia del nostro "attore" Di Monaco Simone che domani 6 marzo compie gli anni. A lui un salutone e un augurio di buon compleanno.

3 Marzo Sergio Mori,Luciano Annecchini e Federico Alberti Mazzantini, (nella foto in copertina scattata al carnevale di Follonica dell'altra settimana) è questo il terzetto che domani 4 marzo festeggerà il proprio compleanno. Ai tre un augurio di buon compleanno da tutta la squadra Marathon Bike con la riesumazione di una vignetta che mi piacque tanto sul conto di Federico di professione Veterinario o giù di lì.federico 1

2 MarzoHa esordito il 2 agosto 2014 a Travale, l’ultima corsa proprio domenica alla Terre di Siena di chilometri 18, in tutto  fanno 10 gare per la bella Cristina Cipriani che domani 3 marzo compie gli anni. A lei ovviamente gli auguri del gruppo Marathon Bike.

1° Marzo Troppo facile parlare bene  di Fabio Giansanti che domani  2 marzo assieme a Riccardo Fini compie gli anni, quindi mi limito a fare ai due gli auguri di buon compleanno ai due a nome di tutto il gruppo:

26 febbraio Sarà vera la foto, o sarà una bufala bella e buona. Agli esperti di informatica ardua sentenza. Rimane il fatto comunque che fa piacere vedere “Ringhio” non ringhiare ma sorridere come una che si trova li per caso e l’’altra (l’avvocato più veloce della Toscana) non fare in questo caso  l’arringa, ma seguire Ringhio  a pochi metri. Poi il testo scritto in Inglese (Corsa di Miguel a Roma) testimonia che noi intesi come squadra,siamo di un’altra categoria. Insomma sarà quello che sarà, ma  rimane il fatto che le due (Elena Ciani e Tiziana Galella) si sono già iscritti a Canino di dicembre prossimo, sposando   in pieno la tesi “Se non son grulli al Marathon Bike in ci si vogliono!

INCREDIBILE nostre

25 febbraio Quando il gioco si fa duro entra in gioco il nostro “gioiellone di Roccastrada” ovvero Fulvio Pecorini. Quattro presenze  con dentro due maratone  corse allo sbaraglio  come piacciono a me. Preparazione? Ma (mi) faccia il piacere…. Ecco che domani  26 febbraio,è lui a mangiare come un cinghiale a digiuno da 15 giorni, visto che compie gli anni. A Fulvio un augurio da parte di tutti noi del Marathon Bike.

24 febbraio Una storia lunga quella che lega Valentina Spano al Marathon Bike, con un’accelerata nell’ultimi tempi veramente notevole. Settantacinque gare con noi, dal suo esordio avvenuto l’8 dicembre 2011 alla Feniglia, tre cinquanta chilometri, una Cento  del Passatore e 8 maratone o giù di lì. Se non bastasse,in canna pronta ad esplodere, anche la una 24 ore in programma prossimamente a Torino. La* fatta di strada la  nostra “Bambina” diventata “Sandrina”. A lei che domani 25 febbraio compie gli anni, vanno gli auguri miei,e di tutti noi del Marathon Bike. Per lei rispolvero una vignetta che sono sicuro accetterà di buon grado. VALENTINA SPANO 2

Era tanto che il maestro non mi correggeva, mannaggia!

22 febbraio Finalmente alla corsa di Porto Santo Stefano si è vista un’organizzazione che ha veramente imboccato la strada giusta. E una delle prime volte  che  il  podismo unisce la competizione sportiva con  la valorizzazione  del bellissimo territorio che è quello dell’Argentario. Una pubblicità diversa da quella che solitamente richiama i soliti atleti del Corri Nella Maremma. Infatti nei quasi 200  partenti (decisamente di più gli iscritti) sono pochi  le facce che si vedono solitamente dalle nostre parti. Basti pensare che noi del Marathon Bike abbiamo schierato solo 10 atleti con nessuna donna alla partenza. Un vero record che appunto fa capire  l’eccellente lavoro fatto dal gruppo del Costa D’Argento che sono riusciti a dare un volto nuovo alla gara. Ha vinto con merito e senza discussione Paolo Torti, con tessera dell’Atletica Grosseto (e questo ragazzotto da dove è saltato fuori!) e tra le donne la fiorentina Magli Milena che vinse un paio di anni fa alla nostra Scalata per Vetulonia. Non sono partiti i migliori della squadra che ha organizzato l’evento (Boscarini, Fois e Lubrano) e anche questo fa capire tante cose! Bravi ragazzi stavolta avete fatto centro in tutti i sensi.. Sotto la classifica della gara

CLASSIFICA335 Foto atleti Marathon Bike nella galleria

21 febbraio Nome SONIA, cognome BELLEZZA, 8 presenze con il Marathon Bike, segni particolari donatrice di sangue Avis! E’ questa in sintesi la scheda personale  della bella citta, che  tempo fa ha lasciato la sua Emilia per vivere nella bella Vetulonia. Mica sarà un’archeologa, mica gli sarà piaciuta la civiltà etrusca, mi sono  chiesto quando l’ho conosciuta. Niente di tutto questo: è stata  solo una scelta di vita piantare baracca e burattini e  insediarsi in questo  cocuzzolo con vista mozzafiato sulla Diaccia Botrona e  il nostro mare. A Sonia, che domani 22 febbraio compie gli anni, vanno gli auguri di tutto il Marathon Bike, compreso quel signore o signora che grazie al suo sangue si è alzato dal letto dell’ospedale rinvigorito!

20 febbraio Venerdì 27 febbraio dalle 16.00 alle 19.00, in occasione del suo primo compleanno, la gelateria CREMA & CIOCCOLATO di piazzetta San Michele di Grosseto, offrirà agli atleti Marathon Bike un cannolo siculo gratis. Ovviamente previa esibizione del tesserino della nostra società anche con la visita medica scaduta. Anch’io  sarò presente a gustarmi la specialità della casa e chiedergli un po’ di sangue non per me ma per chi ne ha bisogno (Giuseppe Coffa, che è in qualche modo è dentro l’attività, ed è uno dei tanti incerti a donare sangue del nostro gruppo). Forse non trova tempo? Mannaggia!

18 febbraio Domani 19 febbraio  Crocetti Walter lascierà per  un attimo il tele laser e autovelox per festeggiare il suo meritato compleanno. A   lui , 31 presenze con noi dal suo esordio alla Scarpinata del golfo 2012, vanno gli auguri da parte della famiglia Marathon Bike .

15 febbraio In una giornata che era meglio rimanere a letto, ecco alcuni risultati dei nostri (quelli con la maglia arancione) che dalla mezza di Verona (Tiziana Galella 1.55) a quella di Scandicci (Tronconi Fabio 1.15.50) e per finire alla corsa degli innamorati di Terni ( Boateng Luigi Cheli 1.25.40) e la Silvia Bicocchi (1.58.32). Non si hanno notizia al momento di Sergio Mori, che dovrebbe aver corso anche lui lì. Non vi fate suggestionare dalla prospettiva. Boateng è un grande e oggi ha raggiunto il Monsignore ( oggi impegnato a fare le lumache sulla pista ciclabile!) nelle presenze 2015bicocchi boa

14 febbraio La maratona corsa a fine anno scorso echiusa con l'ottimo tempo di 3h25'59", è questa gara il fiore all'occhiello del nostra amico arcidossino Marco Quattrini. A lui e Giuseppe Procoprio, vanno gli auguri del team marathon Bike, per il loro compleanno di domani.

12 febbraio Non ci sono maglie di campione italiano da assegnare, non è nemmeno valevole per qualche titolo regionale e non viene dato nessun diploma di merito. Alla bellissima  gara di Canino in programma  il 6 dicembre prossimo, alla prima squadra andranno  500,00 euro. Punto. E’ nata quindi l’idea pazza di iniziare a promuovere e di conseguenza prendere le iscrizioni per la particolare corsa viterbese, sin da adesso. Non è uno scherzo, portando 10 da Fabio Giansanti (se poi uno non dovesse venire, l’iscrizione è valida per il 2016!), si dimostra l’attaccamento alla maglia Marathon e non solo. E’ un modo simpatico di giocare a vincere una gara partendo da lontano, molto lontano. Undici mesi prima appunto. I 500,00 euro vinti verranno sorteggiati tra quelli presenti, in buoni scarpe (8 presentix62,00 euro cadauno!) Per quelli che si iscriveranno entro la fine di marzo, verrà sorteggiata una maglia tecnica. Bisogna essere per forza 50 atleti sennò si resta a casa e si va a fare un allenamento ai Pratini..!!giardineti

PRE-ISCRITTI AL 12 FEBBRAIO CANINO

11 febbraio Visto e considerato che alcuni nostri atleti  podisti hanno contravvenuto ai patti che erano stati presi all’inizio della stagione con Ernesto Croci dell’Atletica Grosseto, a partire dalla prossima stagione non sarà più possibile assolutamente avere altra tessera con società della provincia di Grosseto. Chi vorrà fare attività su strada  con il nostro sodalizio,  dovrà accettare le nostre condizioni, che sono quelle di una società del tutto amatoriale. Per  chi invece è orientato a fare pista a livello Master(35 anni compiuti) valuteremo  la strada più giusta per garantirgli tale attività.

5 febbraio 2015 La crisi  del  settimo anno del Corri nella Maremma, o meglio di uno dei soci fondatori cioè  Giosuè Russo, ha scosso tutto l’ambiente, soprattutto  quello che scrive queste righe che si è messo subito messo in moto per cercare di rimediare a quanto di vero evidenziato da Russo. Una lettera dai toni turi che però non può che essere condivisa anche se in certi passaggi è stato eccessivamente catastrofico. ettera 2 Un circuito quello del Corri Nella maremma, che ho sempre rimarcato è un patrimonio di tutti. Nonostante i numeri di presenze non siano da strapparsi i capelli, (per chi ce li ha!) dalle altre parti se lo sognano. Allora andiamo avanti con quelle prerogative ed entusiasmo dettate al momento della sua costituzione, che  ci hanno visto  organizzare bellissime manifestazioni, che  in poco tempo  sono diventate un appuntamento fisso da ripetere ogni anno. Condivido e mi associo ai ringraziamenti  apparsi in questi giorni sui giornale locali che evidenziano il grande lavoro svolto da Russo da Ciregia e da Formisano  in questi ultimi anni.premiazioni corri nella maremma Soprattutto quest’ultimo  che rimane  senza ombra di dubbio, il “perno” sul quale ruota tutto il Corri Nella Maremma. Nella foto in copertina Giosuè Russo.

3 febbraio 2015 Il Rotary Club monte Argentario e l’A.S.D. Trisport Costa d’ Argento, con il patrocinio del Comune di Monte Argentario, organizzano Domenica 8 Febbraio 2015, la corsa podistica “Argentario-Run for Polio”, con percorso di 10 km che costeggia Porto Santo Stefano ed una “Camminata non competitiva” sullo stesso percorso ma su 5 KM. Sotto il volantino e il regolamento di questa iniziativa.

VOLANTINO arge

regolamento l

1° febbraio 2015 Oggi  1° febbraio è Landi Giorgio a compiere gli anni, domani invece tocca a Pirellone Marraccini Manuel pirellone a brindare al “Caldo” di Copenaghen. Ai due amici un caloroso augurio buon compleanno!

29 gennaio 2015 Le  prime parole che ha detto   dopo la sua prima  donazione di sangue ( 117^ marathon Bike) sono state: “Ho perso  del tempo… devo recuperare ”.E’ Sonia Bellezza, che domenica mattina correrà alla Feniglia nella squadra “La Svezia agli svedesi”, si è data subito da fare con una donazione Record di 5 minuti e 15 secondi, con 410 ML svuotati nel sacco. 20150130_113446 Preso dell’euforia ho donato anch’io che rientravo pari pari nei termini di legge (si può donare sangue non prima di tre mesi dall’ultima donazione). Il tempo impiegato per raggiungere 450 ML è  stato  di 7 minuti e 25, a  2 minuti e passa  dalla bella emiliana  di stazza a Vetulonia. Tutto fa spettacolo e questa mattina è andato in scena al centro trasfusionale di Grosseto, con  una doppia donazione in contemporanea Marathon Bike, 20150130_112917 con tanto di foto  per sensibilizzare gli indecisi, che donare è indispensabili e purtroppo certe volte ce ne rendiamo conto  solo quando il destino ce lo fa capire facendocelo toccare con mano Alcune foto delle fasi della donazione nella nostra galleria.

 

    Gazzetta dello sport

    Il Tirreno

Siti di interesse:

Runnerspercaso:blog con foto, articoli sulle corse su strada e altro ancora

Albanesi.it - nutrizione, allenamenti, salute.

orlando Pizzolato: tutto sul mondo della corsa.

Podisti:net: articoli vari, calendari delle gare, ecc.. Massimo Cianchi ricorda Michela Rossi, la sfortunata atleta vittima del terremoto abruzzese

grossetosport.com

marathonworld.it

vivigrossetosport.it

maremmanews.tv

ilgiunco.net

grossetooggi.net

Gmap-pedometer: la comodità di misurarsi da casa un percorso di gara o di allenamento (leggi le istruzioni per l'uso)

TeamNordest: sito con foto, articoli sul ciclismo grossetano

25 aprile E’ andata a Luca Sartori la prima prova del Poker d’assi disputata questa mattina a Grosseto. Una fuga con sette corridori che era arrivata ad avere addirittura 4 minuti di vantaggio. Poi Luca ha aperto il gas tra il bivio di Buriano e Macchiascandona staccando tutti arrivando tutto solo al  traguardo.Bene il nostro Marco Mazzuoli nella fuga decisiva e Angelo Orsini giunto secondo al traguardo. La squadra più numerosa noi del marathon BikeCLICCA 2015 STA Sotto la classifica e il volantino della gara del 1° maggio a Bagno di Gavorrano. Per le foto scattate da Alessandro Butteri CLICCA http://www.teamnordest-grosseto.com/page3/page23/index.html)

ARRIVO POKER D'ASSI

VENERDI' 1° maggio la mineraria 2015 Volantino

24 aprile Diamo a Zugarini quello che è di Zugarini… Una serie di circostanze ha fatto si che la bella vittoria di Simone ottenuta a Pitigliano, passasse  un pochino troppo in secondopiano.  Ecco all’ora la foto della sua vittoria  con l’ordine di arrivo. La foto invece in copertina sempre di Simone Zugarini, è stata scattata alla terza prova del trittico Tommasini da Tommaso Zannerini ( Bravo il bimbo ,meglio non si può!!). Sotto come si diceva la classifica ed  il volantino della corsa del 1° maggio a Gavorrano.Le foto straordinarie della Terza tappa del trittico fatte appunto da Tommaso sono da oggi anche nella nostra galleria.

FOTO ARRIVO zugarini 2

ORDINE ARRIVO PITIGLIANOOrd Piti

VENERDI' 1° maggio la mineraria 2015 Volantino

22 aprile Al Trittico Tommasini mai nessuno come Diego Giuntoli. Infatti il simpatico corridore di origine colombiana, ha raggiunto  il punteggio record di 95 punt,i vincendo   la propria categoria  nelle prime due prove e aggiudicandosi l’assoluto nella prova di questo pomeriggio. Vogliamo parlare del percorso di oggi? Si è un po’ palloso ma ancora una volta si è dimostrato altamente sicuro con  pochissime macchine sul percorso (3-4). In fondo l’importante è divertirsi, magari  un po’ di meno ma non contare feriti al termine della manifestazione. Una nota di merito oltre al vincitore, ( è sembrato di un’altra categoria almeno in questo inizio di stagione), va finalmente al nostro Giorgio Cosimi, formato 2013, che oggi ha fatto il diavolo a quattro, fino alle battute finali quando è partita la fuga buona con dentro il vincitore Giuntoli, Bambagioni (secondo) il nostro grande “Nocciolo”, Giraldi, Mazzuola e Barni. Insomma una bella gara che ha visto alla partenza 62 partenti che non sono il massimo, ma da queste parti ci si può stare.Le prime foto della gara con le premiazioni in questa Galleria Fotografica, domani quelle scattate da Tommaso Zannerini che si potranno visionare sul suo profilohttps://www.flickr.com/photos/tommasozannerini/?. Si è scomodato per questa manifestazione e ha scattato tante foto anche Andrea Andreotti ( Angolo Del Pirata) cercate nelle sue pagine.

tommasini irio con Giuntoli

TERZA PROVA TRITTICO TOMMASINI_ARRIVO

17 aprile Sono in 10 i  corridori che possono ambire a vincere il 9° Trittico Tommasini, e  sono: Nacci  nella supergentleman”A” che con 40 punti può arrivare in teoria a 75; Lari e Inghilleri nella Supergentleman “B” hanno invece tutti e due 50 p. e possono arrivare a 85 punti. Nella categoria vetrerani Nocciolini può arrivare a 70 mentre Baldini a 65 punti;Trinci e Marianeschi guidano la  cat Senior con 35 punti quindi possono arrivare al massimo a 70 punti ( all’assoluto vanno 5 punti di più rispetto ad un primo di categoria, sempre che alla partenza siano 5 o più  corridori). Nella Gentleman Macchiaroli ha 35 punti mentre Panati 30, quindi anche loro possono vincere il Trittico. Eccoci al super favorito avendo vinto le categorie nelle due prove precedenti, senza peraltro fare l’assoluto: Giuntoli Diego è infatti  a 60 punti e potrebbe bastargli (se prende parte all’ultima prova) anche un secondo posto di categoria che lo proietterebbe ad 80 punti. In questo caso Inghilleri o Lari dovrebbero fare l’assoluto di fascia per arrivare a 85, ma questa ipotesi la vedo molto dura. Si rammenta che alla fine oltre al vincitore assoluto, che gli andrà il trofeo raffigurante il buttero Maremmano, anche in vincitori di categoria a punti verranno premiati con prodotti locali (cesto), comprese le donne se per quest’ultime ci saranno i numeri minimi per farlo.Una cosa è certa: anche quest’anno un nome nuovo verrà inserito nell’albo d’oro (mai nessuno ha vinto  il Trittico 2  volte!)Sotto la classifica a punti dopo la seconda prova e l'arrivo di mercoledì sullo strapetto di Poggo Alberi.

classifica a punti dopo la 2 tappa 2015 1

foto arrivo

COME VENGONO ASSEGNATI I PUNTI

foto giuntoli BURIANO giuntoli q

SOTTO LE GARE PROSSIME IN PROVINCIA

DOMENICA 19 aprile volantino pitigliano

MERCOLEDI'22 aprile INFORMAZIONI UTILI terza PROVA TRITTICO

SABATO 25 aprile volantino nord est

VENERDI' 1° maggio la mineraria 2015 Volantino

SABATO 9 maggio TROFEO DEL DONATORE 2015 definitivo 1

MARTEDI' 12 maggio 1 trofeo DIAVOLINO

15aprile Con la gara di domenica prossima di Pitigliano valida anche come prima prova del  campionato provinciale ACSI,  si apre una serie di gare ciclistiche che termineranno, per quanto concerne  l’organizzazione Marathon Bike, MARTEDI' 12 maggio con la “Corsa del Diavolino” al Bozzone. Intanto gli amici di Pitigliano si apprestano a riproporre questo Gran premio del Tufo in uno scenario unico nel suo genere. Sotto tutti gli appuntamenti a partire appunto dalla corsa di Pitigliano.

Nella foto in copertina il Lettono KIKSIS AINARS con il nostro adriano Nocciolini, al termine della seconda prova del trittico Tommasini.

12 aprile Una data di recupero sbagliata, ha un po’ compromesso il Trofeo Bastione Garibaldi di questa mattina a Braccagni. Al via infatti solo 41 corridori .  Comunque nulla taglie alla bellissima vittoria di Giulio Cappelli, che ha regolato in volata  Piero Rinaldini, Roberto Rosati e David Caroti. E’ stato proprio quest’ultimo l’artefice di una salita di Giuncarico da favola che però nonostante un bel vantaggio messo in cascina, non gli ha consentito di vincere la corsa. Dietro con Roberto Rosati  (questo tira sempre come un matto figuriamoci quando c’è  la possibilità di vincere) e gli altri, negli ultimi chilometri David è stato ripreso e battuto in volata. Sotto la classifica.

CLASSIFICA 2 TROFEO BASTIONE GARIBALDI

10 aprile Domenica mattina a Braccagni con partenza alle ore 9,30 si recupererà il Trofeo Bastione Garibaldi, corsa rinviata  il 22 febbraio causa maltempo. Sotto il volantino della gara con alcune informazioni dettagliate comprensive di cartina del percorso.  Sopra invece la foto in copertina scattata da Tommaso Zannerini,(straordinarie le sue foto scattate a  Buriano, il suo link https://www.flickr.com/photos/tommasozannerini/?)ritrae il grossetano Giacomo  Bicocchi in  arte “Il guerriero” alle primissime corse, con dietro un decano delle corse ovvero il “Dottore” all’anagrafe Fabio Bartalucci. Ma la chioccia di solito non deve stare davanti?

trofeo BASTIONE GARIBALDI

Informazioni Garibaldi del 12 aprile

TRACCIATO BASTIONE GARIBALDI 1

9 aprile Manuele Marianeschi dove osano le aquile! E' questo il verdetto della seconda tappa del Trittico Tommasini disputata questo pomeriggio a Buriano. Dopo una fuga partita praticamente dall’inizio che ha visto protagonisti il “Bamba”CLICCA bamba 1- Giuntoli e Trinci, ripresi proprio all’inizio dell’ultimo giro, ecco venir fuori le doti pure di scalatore del corridore umbro a prevalso su Sartori e il ritrovato Nocciolini. A terza tappa mercoledì 22 aprile con ritrovo al Bozzone di Buriano. Il percorso è identico ad oggi con il finale diverso ovvero verrà fatto sul “famoso”  strappetto di Poggio Alberi.Sotto la classifica generale più le categorie, mentre nella classifica per l'assegnazione del trofeo finale è in testa con 60 punti Giuntoli Diego contro i 50 conquistati da Lari Massimo.Per quanto concerne invece il posizionamento dei numeri ben visibili sta decisamente migliorando. Oggi solo uno da cartellino rosso (ha messo il numero a destra invece di metterlo a sinistra)CLICCA trittico 008 Nella nostra galleria le foto scattate all'arrivo e quelle scattate magistralmente da Tommaso Zannerini durante la gara questo il suo link dove le spettacolari foto sono state "Lavorate" .https://www.flickr.com/photos/tommasozannerini/?

ARRIVO GENERALE 2 PROVA

CLICCA classifica a punti dopo la 2 tappa 2015

VET.2015

SUPERA2015

SUPB2015

SENIOR2015

JUNIOR2015

GET2015

DONNE2015

8 aprile Tutto pronto per ripartire domani con la seconda tappa del Trittico Tommasini  con l’arrivo a Buriano. Dieci giri  sotto gli abitati di Vetulonia e Buriano con il famoso strappetto che sarà anche l’arrivo della terza e ultima tappa in programma mercoledì 22 aprile.CLICCAstrappo poggio alberi. Successivamente domenica  12 aprile, ci sarà la gara a Braccagni (quella annullata per pioggia, con il passaggio nel paese di giuncarico)CLICCA TRACCIATO BASTIONE GARIBALDI Sopra la foto dell'arrivo di Buriano didomani 9 aprile, e sotto le foto della salita.

NFORMAZIONI UTILI seconda PROVA TRITTICO foto 1 foto 2 foto 3 foto 4foto 5foto 6foto 7foto 8foto 9foto 10foto 11foto 12 Percorso trittico 2° prova

ALBO D'ORO CIcli TOMMASINI ufficiale 2015

6 aprile D’acuti Alberto cala il tris al Trofeo landi disputato questa mattina a Grosseto. Infatti il forte velocista romano si impone dopo aver vinto nel grossetano anche i trofei Borzi Sergio e Bastione Maiano di inizio stagione. Sotto la classifica le foto nella galleria di questo sito.

ATTENZIONE! Sintonizzate le antenne.. Continua l'opera di sensibilizzazione su come va messo il numero sul groppone. Questa volta la palma del peggiore è andata a questo ragazzotto molto conosciuto in zona che ha messo il numero dalla parte opposta di dove andava messo. Forse non voleva farsi riconoscere per un discorso di privacy?CLICCATIBE

ARRIVO 38° TROFEO LANDI

1° aprile Un grave incidente ha turbato la seconda prova del Trittico Tommasini. Le condizioni del ciclista  sono sembrate subito gravi  (trauma cranici portato prontamente in elicottero a Siena le sue condizioni sono stabili, non  è in pericolo di vita) Gara annullata che verrà ripetuta  mercoledì 22 aprile. Segue comunicazione. Gli atleti presenti quest’oggi avranno la possibilità di recuperare il costo dell’iscrizione, nelle due prossime gare del trittico o martedi 12 aprile con la “corsa del Diavolino” Segue comunicazione e aggiornamenti.

ELENCO ISCRITTIi SCRIZIONE 2^ PROVA TRITTICO TOMMASINI

Aggiornamento delle ore 19.25 Molto meno grave del previsto al momento riscontrato solo un trauma facciale.

Aggiornamento delle ore 13.01 del 2 Aprile Rimane in atto per ora solamente un trauma facciale con la frattura composta dello zigomo. Si sta decidendo se operarlo o meno:

Aggiornamento delle ore 19.00 del 2 Aprile Sta decisamente meglio ha lasciato il reparto di terapia intensiva per andare al reparto. Il peggio sembra essere passato

30 Marzo Domani alla seconda prova del trittico Tommasini ce la farà a Vincere? Dopo tanti secondi posti  ottenuti, per  Daniele Macchiaroli potrebbe davvero essere la volta buona per un bella vittoria magari a braccia alzate.. Con una vittoria potrebbe vincere il Trittico, Buriano permettendo. Ritornando alla gara di domani, il percorso è decisamente interessante con lo strappetto di Giuncarico da fare per 7 volte. Sotto alcune informazioni, la foto del Macchia e la classifica a punti. ANZIONE: l'arrivo di domani è stato collocato nello strapppetto di Buriano e non più davanti al bar bozzone come previsto!

ve la do io la biada1

CLICCA classifica a punti dopo la prima tappa

INFORMAZIONI UTILIseconda prova 2015 (Trittico)

29 Marzo C’è un detto che quando il gatto non c’è i topi ballano… Oggi  all’ultima prova del Carnival Cup  di MTB che si è disputata  nel centro storico di  Grosseto, non c’era qual fenomeno di Mirco Balducci, risultato? Ha vinto uno dei più forti “fuori-stradisti” in circolazione dalle nostre parti ovvero Federico Rispoli,su Riccardo Fabianelli. Sotto la classifica assoluta di oggi

classifica 5 bastioni

vincitori de lCarnival Cup

25 Marzo Per gli amanti della MTB quale occasione migliore di correre sulle mura di Grosseto? Domenica mattina ore 9 in punto (rimettete le sveglie un'ora avanti) infatti va in scena l’ultima prova del Carnival Cup che si svolgerà su di un circuito che a dire bello è poco. Peccato per i lavori sul Cassero, che ridimensiona un momentino il tracciato che rimane comunque incantevole. Ovviamente ci sarà la premiazione finale del circuito a partire dalle ore 11.15, (obbligatoria la presenza) ma anche quella della prova singola, nell’androne del Comune. Sotto la classifica sia del Carnival Cup sia quella del campionato Provinciale Acsi

Classifica Carnival Cup 1

Camp Prov MTB

25 Marzo Come anticipato, causa forte perturbazione siamo costretti, nostro malgrado, a rinviare la seconda tappa del Trittico Tommasini GIOVEDI '9 APRILE. Quindi si riparte dalla terza tappa che diventerà ovviamente la seconda  mercoledì 1° aprile. Nell’occasione si segnala che per motivi di sicurezza, l’arrivo di mercoledì è stato spostato 3 chilometri  più avanti ovvero sullo scolletto di Poggio Alberi.PERCORSO MERCOLEDI' PROSSIMO

trittico tommasini 2015 definitivo

24 Marzo Attenzione! Per quelli che hanno intenzione di  venire da queste parti per partecipare alla seconda prova del Trittico Tommasini,  in programma domani 25 marzo alle 15.30 a Buriano, prima di intraprendere il viaggio verificate eventuali annullamento su questo sito o sul quello dell’Angolo del Pirata. E’ prevista pioggia, e nonostante il percorso sia al quanto sicuro, potrebbe falsare il regolare svolgimento del Trittico stesso.  Alle ore 9.30 di domattina, verrà presa la decisione in tal senso comunicando eventualmente anche la data del recupero. Grazie

20 Marzo Un’emozione  così grande  quando  all’ arrivo il  Nencio che fece a “sportellate”  con il suo grande amico e rivale Mirco Balducci, alla seconda tappa del trittico d’oro Tommasini  datata 14 marzo 2013.Ogni tanto mi rivengono in mente tanti piccoli ricordi di Nencini Andrea con quella faccia da bravo ragazzo che tanto mi piaceva. Mercoledì 25 ci sarà di nuovo l’arrivo lì ,dove lui segnò  la sua ultima grande vittoria, che rimarrà sempre nella mia mente e soprattutto nel mio cuore. Sotto in grande la foto del Nencio nell'arrivo vittorioso di Buriano. Anno scorso la vittoria andò a Nicola RoggiolaniCLICCA ORDINE DI ARRIVO 2 PROVA TRITTICO 14. A seguire altre informazioni comprese le12 foto della salita che porta all'arrivo.

grande nencio

INFORMAZIONI UTILI seconda PROVA TRITTICO

foto 1

foto 2

foto 3

foto 4foto 5foto 6foto 7foto 8foto 9foto 10foto 11foto 12

Percorso trittico 2° prova

ALBO D'ORO CIcli TOMMASINI ufficiale 2015

14 Marzo Ora la classifica della prima prova  del Trittico tommassini è Ufficiale. Con l’entrata  nella classifica generale del ciclista di Civitavecchia Di Fratta Nicola, ci dovremmo essere. Come rimarcato decine di volte è determinante mettere il numero ben visibile, se si dice numero a destra, non si può metterlo dove coglio coglio. CLICCADI FATTA Intanto per la classifica finale io punterei su due nomi delle categorie Super gentlemen. Nacci e Lari sono a 30 punti, si vince il trittico intorno ai 70-75 punti, fate voi!  Infatti in virtù di un regolamento che parla chiaro ovvero che chi vince le due fasce prende 35 punti contro in 30 di chi vince la categoria, è anche vero che dette categorie (Super gentlemen “A” e “B” gli negli  anni passati erano penalizzate dal numero di partenti (se sono 4, il primo prende  solo 20 punti  il secondo 10 e il terzo aimè niente) quest’anno sembra che la tendenza sia cambiata.Si ricorda che anno scorso a vincere fu Massimo Di Franco della cat. Veterani, con  70 punti. Si fa presente inoltre che l’arrivo dell’ultima prova è stato spostato dalla località Bozzone (arrivo della prima prova) allo scolletto di Poggio Alberio, ovvero in leggera salita e  a circa 4 chilometri più avanti avanti. ATTENZIONE Per chi non gli arrivano gli aggiornamenti Marathon Bike, ci contatti alla posta elettronica ciolfim@libero.it e riceverete tutte le informazioni delle gare organizzate in queste zone tipo questaCLICCA1 trofeo DIAVOLINO

CLASSIFICA GENERALE ARRIVO TRITTICO TOMMASINI 2

CLICCA classifica a punti (prima tappa)

VETERANO

SUPER B

SUPER A

JUNIOR 2

SENIOR 2

GENTLEMAN I

donne I

13ATTENZIONE Marzo Riguardando le foto delle fasi finali della prima prova del Trittico Tommasini, l’attenzione mi è caduta sul numero148 arrivato al traguardo con un’evidente buco nei pantaloncini che poi ho scoperto che si trattava di Francesco Garuzzo.CLICCA arrivo garuzzo (tante vittorie in volate, tranne una persa in modo clamorosoCLICCA castiglione). Vedendo attentamente  lo strappo mi sono detto: 1° E’ caduto nel corso della gara ma prontamente lo hanno medicato e rammendato; 2°  sono segni di una caduta vecchia e la società non ha la taglia giusta per rimediare; 3° ha una forte dissenteria e ha trovato il modo migliore per essere pronto in caso di bisogno. A parte gli scherzi salutiamo volentieri Garuzzo che non è voluto mancare all’appuntamento nonostante una fastidiosa abrasione ad una natica.

11 Marzo Grande Diego Giuntoli sino a 50 metri dall’arrivo e poi  un’uscita imperiale di Trinci Francesco  fa sua la prima prova del Trittico Tommasini. Al terzo posto Daniele Macchiaroli.  E questa la breve sintesi di quanto successo questo pomeriggio al Bozzone di Buriano.Allora tutto bene tutto bello visto che nella volata finale nessuno è andato per terra. Ma il problema di una corsa così facile e il rischio concreto di farsi male in una volata che aimè non dava le garanzie di sicurezza per i corridori che ovviamente dopo tanta fatica nel finale non badano a spese. Bisogna correre ai ripari affinché le corse da queste parti diventino un  tantino più dure.  Tutto qua.  Fatta questa riflessione noi ci godiamo questi numeri (103) partenti che ci fanno ben sperare per il futuro. Sotto la prima classifica a seguire le categorie.Nella foto sopra Trinci ALL'ARRIVO ( Fonte Nord Est) A tal proposito si comunica che su questo sito sono disponibili ( Nella GALLERIA)due cartelle di foto che verranno pubblicate tra poco. Una e relativa alla premiazione e una fatta sull'arrivo. Altre domani (decisamente più professionali sul sito del Team Nord Est.CLICCA http://www.teamnordest-grosseto.com/page3/page23/index.html) Continua l'opera di sensibilizzazione sull'importanza di mettere bene il numero. Stiamo migliorando ma...CLICCA _MG_7999 qualcuno c'è sempre. Per chi non lo sapesse il Trittico è un circuito a punti rilevati nelle tre prove (25 Marzo e 1° aprile) al momento sono in testa in due: Francesco Trinci e Daniele Macchiaroliin virtù dei primi posti di fascia, poi ci sono a 30 i vincitori di categoria ad eccezione della donna che ne ha 20 (erano 4 alla partenza).ATTENZIONE LA CLASSIFICA A PUNTI E' PROVVISORIA.

Arrivio Turbo del Trinci _MG_7989

9 Marzo Mercoledì parte il Trittico Tommasini 2015 con un look nuovo. Infatti abbiamo deciso di cambiare due percorsi sui tre in programma. Tutto questo per vedere se ciò porta giovamento. Intanto da queste parti spopola quel talento di Roberto Rosati. Chissà se sarà proprio lui a vincere questa edizione del trittico, che per chi non lo sapesse dà a tutte le categorie la stessa probabilità di  far uscire il vincere dopo le tre prove. Ovviamente per non essere penalizzate le categorie devono essere composte alla partenza da minimo 5 cristiani, sennò i punti vengono assegnati a scalare ( 30-20-10 se partiranno almeno 5 atleti , altrimenti 20-10 se saranno 4 e solo 10 al primo se saranno 3 - 2 o solo uno. Tornando su questo inizio di stagione, qui a Grosseto sta andando veramente forte il  Mandingo all’anagrafe Borzi Luciano, nella foto (fonte Team Nord Est ) “Scappato di Casa” dal Marathon Bike, senza un’apparente perché . Ora a noi del marathon Bike ci manca un uomo squadra a lui una squadra chi ci ha rimesso? Impossibile tornare indietro.Sotto volantino e info prima prova.

INFORMAZIONI UTILI PRIMA PROVA TRITTICO

8 Marzo Mi sorge il dubbio che all’anagrafe abbiano sbagliato l’anno di nascita di Roberto Rosati e non di poco. Ancora lui a gioire nel Trofeo Marisa Rocchi, dopo aver dominato e vinto un a delle gare di Braccagni e ancora in una volata a due dopo aver sgangherato gli avversari. Se a Braccagni era stato Giuntoli a perdere la volata (oggi terzo assoluto e primo di fascia) oggi è toccato a quel Mazzuola che mercoledi’ era arrivato mano nella mano con Mandingo Borzi, a perdere una volata con il Rosati sprinter. Il “limite” di Rosati era sempre  stata la volata, ora già due vinte quindi  si deduce che dopo anni ha imparato come si fa. Sotto la classifica assoluta (63 alla partenza) che  è il record negativo del trofeo ma le condizioni del tempo (vento pazzesco nei giorni scorsi) e la concomitanza di altri eventi  in zona hanno fatto il resto. Comunque nessuno  giù per terra e questo è l’importante.  La terza fascia l’ha vinta il buon Nedo Iacoponi. Le foto dell’arrivo tra qualche minuto nella galleria fotografica di questo sito. Mercoledì inizia il Trittico Tommasini con le categorie tradizionali.CLICCA L'IMPORTANZA DI METTERSI IL NUMERO

arrivo 15° memorial rocchi

7 Marzo Un pò incerottati ma si riparte domenica mattina con partenza alle ore 9.15 dal negozio BassiBike in via Santerno, con il tradizionale appuntamento del "Trofeo Marisa Rocchi". Il nuovo percorso messo su velocemente causa frana sul percorso, prevede solo una salita ovvero quella di roccastrada.

VOLANTINOt rofeo rocchi 2015

NUOVO PERCORSO MARISA ROCCHI

CLASSIFICA ANNO SCORSO MARISA ROCCHI

4 Marzo  Mazzuola Giacomo e Borzi Luciano,mano nella mano come due fidanzatini… E’ questo l’epilogo della gara di oggi pomeriggio a Braccagni dove si è recuperata la gara annullata per grandine il 1° febbraio, con la volatona del gruppo vinta da Degl’Innocenti Stefano con un bel colpo di reni.  A parte gli scherzi grande uscita nelle fasi finali dei due che poi hanno deciso di non fare la volata essendo di categorie diverse. Ottantaquattro cristiani al via che da queste parti sono tanta roba. Poteva decisamente andare meglio ( grossa caduta a 25 chilometri dal traguardo,  ancora da quantificare i danni fisici soprattutto  per due nostri ragazzi del Marathon Bike) ma almeno il tempo è stato  clemente visto che come da pronostico ha iniziato a piovigginare praticamente proprio dopo  l’arrivo. Appuntamento domenica con il Trofeo Rocchi con il percorso modificato. Sotto la classifica, mentre le foto tra poco su questo sito nella galleria fotografica o  nel sito degli amici del team Nord Est nei prossimi giorni. Per chi legge questo sito una Raccomandazione: METTETE BENE IL NUMERO SENNO' I GIUDICI IMPAZZISCONO! L'IMPORTANZA DI METTERE IL NUMERO BENE!

ARRIVO BASTIONE CAVALLERIZZA

2 Marzo Mercoledì prossimo si corre solamente a Braccagni! almeno si spera.Dopo la violenta grandinata del 1° febbraio che mise in ginocchio la nostra organizzazione e non solo,mercoledì 4 marzo, viene riproposto in quel di Braccagni (partenza alle ore 15.30 dal bar Madonnino quello dell'ampio parcheggio) il trofeo 2° Trofeo Cavallerizza. Maggiori informazioni si potranno apprendere di seguito. Nell'occasione si posta anche il violantino del Trofeo Rocchi di domenica prossima,Memorial Rocchi 015-1 con la novità dell'ultima ora ovvero il cambio di percorso. Infatti per una frana tra Roccastrada e Paganico è stato deciso di cambiare percorso. Seguirà programma dettagliato.

percorso cavallerizza

trofeo CAVALLERIZZA

ORDINE DI ARRIVO BASTONE CAVALLERIZZA 1

arrivo 1

1°Marzo Finalmente una faccia nuova si affaccia prepotentemente nel panorama maremmano del ciclismo. Si chiama Marco Giacomi (Nord Est) ed ha vinto in una volata a sei il trofeo “La corsa del grilli” disputata  questa mattina nella omonima frazione di Gavorrano. Settantuno partenti, zero cadute, e tutti a casa felici e contenti, io di più, visto la straordinaria giornata per il Marathon Bike nel podismo ( Musardo,La Rosa ecce cc)

grilli arrivo generale

28 febbraio Ancora un copia incolla per  quanto riguarda il primo classificato  alla  4^ tappa del Carnival Cup Acsi, disputata questo pomeriggio a Castiglione della Pescaia.  E’ stato ancora Balducci, come già capitato a Batignano e Montemassi, a tagliare  per primo il traguardo  senza lasciare scampo agli avversari. Sotto la classifica assoluta a seguire verrà pubblicata anche   quella relativa  ai punti conquistati nel circuito,  che si concluderà il 29 marzo a Grosseto.

ARRIVO MTB 4 TAPPA CASTIGLIONE

23 febbraio Domenica si riparte con la bella gara del Grilli. Sono 70 chilometri suddivisi in un tracciato di 35 chilometri ovviamente da ripetersi 2 volte. Sotto le informazioni più dettagliate con il volantino della gara, con 5 foto scattate nel tratto finale.

CORSA DEL GRILLI volantino

percorso del grilli 2

INFORMAZIONI UTILI grilli

grilli 1

grilli 2

grilli 3

grilli 4

grilli 5

22 febbraio Per  un Team nato non certo per vincere (non è retorica!) un bellissimo 2° posto nella rinomata cronometro di Diego Ulissi a Rosignano Marittimo è senz’altro tanta roba. Se poi si considera la preparazione dei quattro (Valdrighi Roby, Nocciolini Adriano,Goracci Fabio e Bandaccheri Manuela)  è a dir poco approssimativa, allora i connotati di questo piazzamento  valgono ancora di più. E l’antennista? A ballare sino a tarda notte, con in testa la speranza che la prossima volta i componenti della squadra, anziché quattro siano cinque!

FOTO QUARTETTO squadra venturina

21 febbraio Quando c'è Balducci c'è poco da fare strategie. Ancora lui primo nella terza tappa del Carnival Cup andata in scena a Montemassi questo pomeriggio. Chissa se gli si rompesse una parte meccanica della bici come andrebbe a finire.Questo sarebbe capace di vincere anche portandosi in groppa lo strumento che sa suonare meglio! sotto la classifica

ARRIVO MTB MONTEMASSI 1

21 febbraio Purtroppo viste le condizioni meteo previste per domattina, siamo costretti ad annullare la gara in programma a Braccagni, perché  con la pioggia non ci sarebbero state le condizioni di sicurezza per i corridori. La stessa sarà recuperata in data 12 aprile prossimo alla stessa ora.

20 febbraio Se le cose non cambieranno, difficilmente domenica mattina la corsa del  Bastione Garibaldi di Braccagni prenderà il via. Domani (sabato) alle ore 16 prenderemo la decisione  se rinviare o meno la gara nostro malgrado. Quindi prima di mettersi in viaggio verificare il sito o chiamare il 3200808087 per sapere le decisioni che sono state prese in tal senso.

16 febbraio Eccoci alla gara di domenica 22 febbraio che sarebbe stata l'ultima prova delle quattro programmate a Braccagni, ma invece dopo l'annullamento della gare del 1° di febbraio (( Si recupera mercoledì 4 marzo!) di conseguenza è diventato la terza prova. sotto le informazioni sulla gara e l'ordine di arrivo di anno scorso.

trofeo BASTIONE GARIBALDI 1

TRACCIATO BASTIONE GARIBALDI 1

Informazioni Garibaldi del 22 febbraio 2015

ORDINE DI ARRIVO GARA 1 TROFEO BASTIIONI GARIBALDI

15 febbraio Con un arrivo a due, Roberto Rosati si impone su Diego Giuntoli nel secondo Trofeo “Bastione Molino a Vento” che si è svolto questa mattina a Braccagni. Nonostante una fitta pioggia che ha messo  in difficolta i 50 temerari partiti, che comunque hanno dato spettacolo su di un percorso reso sicuro dalla nostra organizzazione. Non me ne voglia lo sportivissimo Giuntoli, ma oggi ha vinto un’atleta che è senz’altro uno dei più bravi ciclisti che abbia avuto la maremma, e non a caso oggi ha vinto proprio lui , il più forte! Sotto  l’ordine di arrivo. Il team Marathon Bike ringrazia tutti gli atleti e persone addette, che hanno permesso il regolare svolgimento della gara.

classifica molino a vento 2015

14 febbraio La spettacolare “impennata” nei metri finali,  sancisce la vittoria di Federico Rispoli nella seconda prova del Carnival Cup di Mtb. La gara disputata a Sticciano, ha visto sul podio anche  la sorpresa Andrea Mastacchi e Tognoni Denis, rispettivamente secondo e terzo al traguardo. La terza  prova sabato prossimo a  Montemassi.gara mtb montemassi volantino 21 febbraio 2015. Sotto la classifica di oggi.

classifica mtb sticciano 2015

10 febbraio “Il Bamba ha dato un paio di biciclette al Domenichini, chi le paga?” Fu questa la battuta fatta dopo la bella vittoria del “Serpentello” Bambagioni sul nostro Massimo Domenichini, al trofeo “BASTIONE MOLINO A VENTO” di anno Scorso. Quest’anno la stagione ha preso un’altra piega, e  sarà così pure domenica prossima, quando andrà di scena la seconda edizione  del Molino a Vento. Da qualche settimana tira un’aria “Romana”, con il pendolare D’Acuti Alberto, che  nelle ultime settimane viene qui da noi , bastona tutti, saluta, ringrazia e  torna nella sua capitale. Si è presentato addirittura quando la gara viene annullata, e solo in quel caso non abbiamo assistito alla sua incredibile volata.  Per domenica mattina comunque tranquilli: quelli che voglio vincere , non se la dovranno vedere con  D’Acuti e i suoi gladiatori, impegnati a casa loro. Sotto il Volantino, inf sul percorso, la volata del Bamba di anno scorso e l’ordine d’arrivo.

2 trofeo MOLINO A VENTO VOLANTINO ufficiale 1

Ipercorso Molino a vento 1

ORDINE DI ARRIVO MOLINO A VENTO 2014

arrivo bamba 1

8 febbraio

Dopo aver spolverato tutti al Trofeo Bastione Maiano di due settimane fa, D’acuti Andrea si impone anche al Trofeo Sergio Borzi che si è disputato  questa mattina a Grosseto d'acuti bisl. Ancora una volata da favola per  l’atleta romano che da queste parti sembra davvero non  avere rivali. Una bella gara guastata però da una serie di cadute che  ha visto coinvolti diversi corridori. Tra poco l’ordine di arrivo.

CLASSIFICA BORZI 25.02.2015_ORDINE DI ARRIVO

Squadre al viai 81 atleti arrivati con squadre

7 febbraio 2015 Mirco Balducci su Federico Rispolirispoli 1 è questo quanto emerso alla gara di MTB “La Scagliata” che si è disputata questo pomeriggio a Batignano (Gr) e valevole quale prima prova del Trofeo “Carnival Cup”. Mai in discussione la vittoria finale che ha visto Balducci primeggiare dal primo all’ultimo metro di un percorso reso difficile dalla pioggia caduta nelle ore precedenti la gara.A seguire l’ordine di arrivo generale. Tra poco nella galleria le prime foto scattate a Batignano.

CLASSIFICA MTB 1 PR CARNIVAL CUP BATIGNANO

2 febbraio 2015 Allora sabato pomeriggio a Batignano parte il tanto atteso circuito di MTB denominato "CARNIVAL CUP" con il 3 trofeo "la Scagliata".Dopo la strada, inizia quindi anche l'attività di MTB sempre a braccetto dell'ACSI provinciale. Sotto il volantino della gara, quello del Carnival cup e il suo regolamento.

VOLANTINO la scagliata 2015 con categorie

regolamento 3

Carnival Cup definitivo 5

CALENDAROI AGGIORNATO AL 5 FEBBRAIO2015

1° febbraio 2015 “C’è sempre una prima volta” e oggi 1 febbraio 2015, giorno  in cui si doveva svolgere a Braccagni il 2° Trofeo Cavallerizza,  gara di ciclismo amatoriale con partenza alle ore 9.30, causa grandine è stata annullata i. Non era mai successo a Noi del Marathon Bike, nelle precedenti 108 gare organizzate, annullare una manifestazione  proprio a ridosso dalla partenza. Ma le condizioni lungo il circuito, non garantivano affatto la sicurezza dei corridori, quindi nostro malgrado siamo stati costretti a piegarci al destino che oggi ha voluto questo. La gara verrà riproposta in data da destinarsi.

ATTENZIONE! Si comunica che la corsa di domani mattina a Braccagni viene regolarmente svolta anche in caso di pioggia. Ovviamente ci devono essere le condizioni tali da garantire la sicurezza dei corridori, come sembrerebbe.

30 gennaio Tutto pronto per la gara di domenica mattina a Braccagni. Un percorso apparentemente facile che vuoi il vento vuoi i due strappeti, difficilmete si assisterà ad un volatone generale. Riavvolgendo il nastro della corsa di domenica scorsa non ci si può non soffermare sull'incredibile progressione nella volata finale di D'Acuti, che ha accartocciato un fenomeno delle volate ovvero quel Giuntolii che aveva gia fatto fuoco e fiamme nelle prime corse. Una nota di merito anche al più forte corridore che gravita nel panorama nazionale e che abbiamo la fortuna di averlo spesso alle nostre gare: Roberto Rosati, giunto terzo al traguardo dietro ai due velocisti, che nonostante non sia più di primo pelo e veramente un concentrato di potenza assoluta. ROSATI P1410824 Vedremo domenica mattina il nome e i protagonisti che usciranno fuori. InformazioniCavallerizza1 Sotto il volantino, l'ordine di arrivo di anno scorso, e la foto dell'arrivo sul cavalcavia, che sarà ripetuto anche per le prove del 15 e 22 febbraio.

25 gennaio 2015  Con una volata imperiale, D’acuti Laberto vince alla grande il secondo Trofeo “Bastione Maiano di questa mattina a Braccagni. Niente da fare  per il favorito della vigilia, Alexander Diego Giuntoli e per gli altri corridori che formavano  la fuga che è arrivata al traguardo, con dentro anche Massimiliano Lelli , Roberto Rosati e  Calacretti Mario. Il circuito di 22 chilometri da ripetersi 3 volte, nonostante fosse praticamente piatto,  ha messo a dura prova tutti i partecipanti (133 partenti,  con 4 donne. Sia le donne che il totale dei partenti erano anni che non si vedevano da queste parti!) colpa di un forte vento e di una temperatura non certo primaverile. Appuntamento per domenica prossima per il 2° trofeo Bastione Cavallerizza. Nella galleria fotografica le prime foto, in settimana quelle scattate da Alessandro Butteri in moto.

La volata di D'acuti P1440737

le squadre presenti 133

cat GENTLEMAN 6

DONNE 7

JUNIOR 6

PARTENTI 6

SENIOR 6

SUPERGENTLEMAN A 6

SUPERGENTLEMAN B 6

VETERANI 6 ALENDARIO STRADA E MTB AGGIORNATO AL6 DICEMBRE

24 aprile "Tolleranza zero” per    gli atleti  sprovvisti di certificato di idoneità sportiva. Come qualcuno avrà notato, si sono strette le maglie  in materia di tutela sanitaria per chi fa sport. Da qui in avanti sarà praticamente impossibile partire senza quel benedetto “Nulla osta sportivo”, niente eccezioni!  Giusto, giustissimo, ci mancherebbe altro. Se non bastasse  è cambiata  la norma anche per le non competitive, dove per prendervi parte servirà un certificato del medico di base.  Bravi i nostri legislatori, ci mancherebbe altro, lo fanno per la nostra salute!..... Farsi una visita specialistica di idoneità una volta all’anno è salutare, farne due è addirittura meglio su questo siamo tutti d’accordo,  ci mancherebbe altro. Allora, non fraintendetemi e non strumentalizzate quello che è il mio intendimento in tal senso.  Il problema sorge sull’obbligo di tale visita, che, in caso dovesse succedere una disgrazia in gara ad uno senza certificato,  a rimetterci senza rimedio sarebbe l’organizzatore, garante di questo “salvavita” obbligatorio. In caso contrario ovvero se uno si sente male in allenamento, chi ne risponde? Nessuno! (mettiamo un controllore in parchi o piste ciclabili!) Secondo me c’è qualcosa che non torna (leggi  attentamente statisticheClicca a morte da sport)  Tornando a quello che ci interessa da vicino, ovvero  alla partecipazione alle gare, non ritengo, come avrete capito, giuste le leggi vigenti  in materia, ma devo prenderne atto come organizzatore, ed esortare tutti a fare una bella visita sportiva,ci mamancherebbe altro. Però una domanda mi viene spontanea: ma quelli che fumano? Allora, come la mettiamo  cari governanti con quelli che fumano? Ma  in questo caso non avete a cuore la vita degli italiani? E’ bastato mettere sul pacchetto di sigarette la scritta “Il fumo uccide!” e le multinazionali, e tutti al riparo da cause risarcitorie ( intanto 70-80 mila  persone all’anno, ci lasciano la vita!).Scusatemi per la mia riflessione o polemica che non porta da nessuna parte, (per ora!) in attesa che qualcuno si accorga (ma quando mai!) che in altri Stati è sufficiente un’auto-certificazione per essere in regola, vi prego di non eludere i controlli e presentatevi alle gare solo se si è in regola con la certificazione medica. Ne va della vostra salute, e del lato “B” di chi organizza le gare, così hanno deciso…Vignetta nostro

19aprile Una corsa che pochi al mondo posso dire di aver  tirato su, e  noi  (corri Nella Maremma) grazie all’ospitalità e alla organizzazione del quarto stormo , abbiamo dato l’opportunità  di correre dentro un obiettivo sensibile. Una gara podistica dentro una base militare mica è uno scherzo, forse qualcuno che è rimasto fuori dai giochi, l’avrà capito. Veniamo alla prima delle tante cose positive con un po’ di eufemismo: Non è entrato nella struttura militare nessuno del “califfato” quindi la corsa si è svolta regolarmente, e di questi tempi è già una grande cosa. Entrando nel vivo della corsa, la vittoria (scontata) in campo maschile è andata a di Jo su Boscarini. Ma il tempo passa e lo squaletto naso peloso continua a “limare” l’enorme divario tra loro di qualche anno fa.  Infatti solo 33 secondi hanno diviso i due. In campo femminile, senza tanta ipocrisia, si festeggia la prima vittoria  della brava e simpatica Chiara Gallorini anche se a farne le spese è stata “l’imbattibile” polacchina, ma questo prima o poi doveva succedere ed è successo oggi. Quindi se ci fosse stato una votazione sulla gara sarebbe stata sicuramente più  che positiva, cosi dicono i più ( a parte i premiati!). Nella galleria le foto scattate dall’immancabile Debora Caoduro con la macchinetta di ordinanza targata Marathon Bike  con all’attivo 350.000 ore di volo, scusate di scatti!

ATTENZIONE Una nostra rappresentativa è stata mandata a Monteriggioni dove dice che si siano divertiti tanto...la foto lo testimoniaCLICCAIMG-20150419-WA0006 Altre foto nella nostra galleria.

generale aeroporto

generale nostra

16 aprile Sembrerebbe che la mezza di Orbetello stia prendendo i connotati di una gara diversa dalle solite, insomma una gara come si deve. E allora pubblicizzo  volentieri e sarò presente  all’evento di domenica 26 ad Orbetello. Chi non si fosse ancora iscritto e avesse intenzione di venire da quelle parti, si aggini (si sbrighi) a farlo subito da Fabio Giansanti. Sotto la locandina e cartina CLICCA i nfo logistiche

cartina

15 aprile Il “Marziano” all’anagrafe Massimo Taliani zitto zitto e con un ginocchio mezzo sfasciato, ha messo in cascina un’altra “cento chilometri.E quella del Gargano che ha attraversato i comuni   di Cagnano, Ischitella, Rodi, Peschici,Vieste, Foresta Umbra e Vico del Gargano, questo per chi conosce gli incantevoli posti attraversati. Ma che vuoi che siano “solo” 100 chilometri corsi in 10 ore e 7 minuti per l’esattezza che gli sono valsi il 7° posto assoluto e primo di fascia, per lui che  nella 6 giorni francese di qualche mese fa, con le scarpe  da 20-30 comprate al supermercato prima di partire (le sue lasciate in Italia!) fece quasi 700 chilometri? Ora altre due 100 chilometri di passaggio poi la Nove Coli di 200 chilometri poi chissà.E nel tempo libero che fa il ragazzo? Dona sangue, quasi 100 donazioni tanto per restare nella distanza regina delle ultra, per questo Marziano mezzo badengo e mezzo di Piano!CLICCA17-4-2015 taliani alla 100 del gargano

Una domenica intensa  quelle appena  trascorsa per i nostri impegnati in diverse parti d’Italia. Certamente oggi è stata la giornata di Valentina Spano che nella 24 ore di Torino ha portato a casa 151 chilometri. Incredibile Esperienza anche per chi conosce le ultramaratone.Bravissima! Poi c’è stata la  “Banda del Buco” composta da Scaglione,Giannini, Cheli e Margherita Balsassarri. La banda del buco perchè durante la gara i soli disgraziati in  cerca di fortune, hanno forzato la macchina di Antonio Scaglione portando via documenti e soldi ma non lasciandoli in mutande come invece era accaduto alla Maratona di Roma di un mese fa, ad altri nostri atleti. Sempre a Firenze erano presenti Rossi  Roberto, Ricchi Roberto e Massimiliano Soriani. Poi c’è stato  Paolo Lentini impegnato sabato al Trai di Madera (portogallo) dei durissimi 40 km (primo degli italiani!) Alla vivicità a Civitavecchia c’erano Infante, Mongili che hanno rispettivamente raccattato un secondo e un terzo di categoria. Bene anche Silvia Bicocchi, presente all’evento. A Siena si sono fermati invece Federico Mazzantini, Goretti,e gemelli Bottacci, Cerciello,Sacchini Venturi, Benigno e anche il gradito ritorno di Cristina Betti. E ci sono stati pure quelli che hanno tentato il “colpaccio” alla corsa Americana di Grosseto: Fabio Giansanti,Merlini Paolo, Roberto Salvadori,Claudio Rossi,Massimiliano Guerrini, Cherubini Mario, Lombardi Michele e Salvatore Mennella. Ecco sotto alcune foto. C’era anche uno di sicuro alla maratona di Parigi, ovvero Marco Couture, e uno forze Marco Lorenzoni, ma è una bufala?. E poi per ultimo Massimiliano Taliani che è andato alla velocissima Vivicittà di Livorno. RISULTATI DEI NOSTRI NOSTRI

QUI Firenze

QUI civitavecchia

QUI LENTINI

QUI PARIGI

QUI SIENA

10 aprile Sotto la locandina relativa all'esibizione di Annalisa Minetti. Perchè la pubblicizzo? Vale la pena  sentire cantare  questa ragazza cantare e poi è anche una grande atleta, vi basta?

CLICCAIMG-20150408-WA0002

CLICCAIMG-20150408-WA0001

5 aprile Si festeggia un compleanno anche il giorno di pasquetta in casa del Marathon Bike. Infatti domani 6 aprile compie gli anni Riccardo Ciregia al quale vanno gli auguri di noi tutti!

3 aprile L’estrazione  a sorte della maglia tecnica per quelli iscritti a Canino, ha premiato Fabio Maccarini. Infatti questa mattina è uscito il numero 13  della particolare lista (già 47 iscritti) che corrisponde  appunto a Fabio. L’estrazione delle 8 paia di scarpe avverrà lunedì 7 dicembre.

2 aprile I fratelli Tanganelli come gli Abbagnale? Venendo questa foto sembrerebbe  proprio di si . Infatti l’importanza che ha suscitato nella Gazzetta dello Sport non  lasciata scampo. Ma siamo sempre alle solite. La foto che ritrae Andrea e Daniele Tanganelli è frutto di qualche trovata pubblicitaria, o è vera? Sta di fatto che circola in rete rimbalzando a destra e manca avendo migliaia e migliaia di visualizzazioni. E allora anche se fosse la solita bufala è diventata una grande notizia...  Forza fratelli Tanganelli!

ATTENZIONE Nella Galleria di questo sito si possono visionare altre 150 belle foto della Su e giu' scattate da Giuggioli !

30 Marzo Giovedì mattina da  Fabio Giansanti verrà estratto a sorte il nominativo al quale andrà la maglia tecnica messa in palio per gli atleti che si sono già iscritti per la corsa di Canino del 6 dicembre prossimo. Per chi non avesse visto le puntate precedenti, abbiamo deciso di puntare molto sulla corsa viterbese prendendo  con un po’ tanta follia le iscrizioni con comodo…Ci sono in palio 500,00 euro che serviranno a comprare 8 paia di scarpe che verranno estratte a sorte. Sotto la solita vignetta e gli iscritti che si contenderanno la maglia messa in palio.

canino5

elenco iscritti canino 30 marzo 1

29 Marzo L’edizione numero 9 della “su e giù per le mura” sarà ricordata sia per “grazie ricevuta” visto il Nulla-Osta della Curia di Grosseto e per il “taglio di percorso” visto i lavori nella passeggiata del Cassero. Sul podio i “soliti noti” ovvero Boscarini-Lubrano-Musardo tra gli uomini  e la Polacchina e la Carpino tra le donne. Finalmente sul podio delle più brave la nostra Micaela Brusa, che contrariamente alle sue caratteristiche, è andata veramente forte. Si ringrazia tutti i volontari (una quarantina) e  quelli che ci  hanno onorato della loro presenza nonostante la domenica delle Palme  sia coincisa con le nostre manifestazioni.Un plauso ai nostri vincitori di categoria Di Marzo- Goretti-Ciani, ma soprattutto agli ultimi tre arrivati. Massimiliano Soriani,Alessandro Bossini che ha corso con la sua slendida figlia (in carrozzina) e la donna Canapone ovvero la maratoneta Maria Laila Gorrieri.iTra poco le prime foto dell’evento fatte da Debora Caoduro, poi seguiranno delle altre, nella gelleria fotografica del di questo sito.Per la cronaca abbiamo mandato il nostro “gioiellino” di Roccastrada al’anagrafe Tronconi Fabio a suonare la carica alla corsa del monte di Siena, risultato: Primo assoluto.

attenzione chi ha perso questo paio di occhiali, ci contatti.P1460718

Class_Su_Giu_2015

22 Marzo Troppi risultati esaltanti per elencarli tutti e francamente mi resta  un tantino difficile. Dal mucchio di questa domenica un po’ pazza e  piena di argomentazioni per il momento prendo tre risultati. La vittoria di Musardo alla Mezza di Piombino, con un tempo decisamente buono ( 1.12.38, anche nel caso di una misurazione un pochino leggera), l’esordio super bagnato di un’altra città, ovvero Rita Lazzeri (nella foto in copertina alla maratona di Roma), che se l'è cavata benissimo. Poi è la volta di quel macigno che si è tolto di dosso Marco Catalano, che ha concluso sempre a Roma la Maratona. Infatti gli sono serviti 6 lunghi anni per cancellare quel particolarissimo ritiro alla Maratona di Roma 2009 dove inspiegabilmente si ritirò al 38° chilometro. Tante prese in giro sino alla bella prova di oggi (4.12) considerato  che costui si è allenato per l’evento con un solo allenamento a settimana, quindi  promosso e perdonato! L’edizione di quest’anno della maratona di Roma sarà senz’altro ricordata  da noi  anche per il fatto che  qualche ladro di gallina  ha deciso di farci tornare in mutande a Grosseto. Infatti durante la competizione è  stato frantumando il vetro lato passeggero e portando via borse e zaini, risultato siamo tornati a a casa con un cartone al posto del vetro. Tra il maltolto anche una particolarissima tuta del Gabbiano Portoghese (boo) che sicuramente non troverà più in commercio.  Tornando alla rottura del vetro, non ricordo l’ultima volta che avevo chiuso la macchina, oggi era proprio destino, ma per la statistica delle forze dell’ordine in Dell’Acqua Cetosa oggi non è successo proprio un ben niente!

CLASSIFICA PIOMBINO

risultati di roma

19 Marzo Ora lo possiamo dire: L’edizione numero nove della Su e giù per le mura, prevista per domenica 29 marzo, sarà senza ombra di dubbio quella “della grazia ricevuta” visto che in concomitanza con le nostre manifestazioni (alle ore 9 è prevista la MTB)  c’è la ricorrenza della  domenica delle Palme. Quindi tra le varie autorizzazioni, c’è stato anche il beneplacito  dei vertici della Curia di Grosseto. Ma non è finita qui.  Proprio il 29  c’è il mercato che ha fatto per un momento  pensare ad un sicuro spostamento per questioni di ordine pubblico. Anche questo risolto in pochissimo tempo. Quando tutto sembrava a posto, eccoti il vento che  ha voluto dire la sua mettendo fuori uso parte del tetto del famoso Cassero, costringendo lavori urgenti proprio sul tracciato della corsa. Risultato  il “taglio”  di un chilometro degli 8,500 previsti. In ragione di tutto ciò la sera prima della gara (per chi non va a Carrara) dopo aver rimesso avanti di un’ora la sveglia ( entra in vigore l’ora legale)   tarate il vostro GPS sui 7 chilometri e 300 metri  del nuovo percorso con il “Taglio”. Speriamo che i problemi siano finiti qui, ovviamente toccando ferro non si sa mai! La variazione è proprio alle Carceri, prima si andava giù per la passeggiata nel perimetro del Cassero, ora si va dritti su di un percorso nettamente più veloce.taglio di percorso SoTTo la staria della gara, ed il luogo del nuovo posizionamento dei chilometri del percorso

.LA STORIA DI SU E GIU' PER LE MURA

SU E GIU' VOLANTINO 2015

Copia di cartina originale 2015

1CLICCA2CLICCA3CLICCA4CLICCA5CLICCA6CLICCA7

 

16 Marzo Mancano solo 250 giorni all’evento più importante per la stagione Marathon Bike. Non stiamo parlando del mondiale, né tantomeno   di titoli Italiani o Europei. Nella gara di Canino del 6 dicembre, ci sono in ballo 500,00 euro che tradotti in materiale sono 8 paia di scarpe a sorteggio per quelli che saranno presenti nell’occasione.  E’ questo il vero obbiettivo 2015 della nostra squadra. L’incentivo sulle modalità di estrazione delle 8 paia di scarpe ha fatto si che già oltre 40 di noi hanno già aderito a questa pazza idea che tanto farà discutere nei banchi di psicologia di qualche università.CANINO comunicazione 2

canino4

ISCRITTI CANINO 20 marzo

15 Marzo L’enorme successo (122 partenti nonostante il tempo non certo dei migliori) di questa mattina alla manifestazione “CORRICAMMINA CON IL SORRISO” si spera apra nuovi scenari per quanto concerne il modo di vedere e vivere un evento sportivo. Nella galleria fotografica di questo sito, le foto scattate al velodromo di Grosseto.

9 Marzo Nella nostra galleria è possibile visionare le foto scattate dal nostro Mirco Nucci (al quale ovviamente vanno i miei ringraziamenti) alla bella gara della Staffetta del cuore. Non potevo però non fare un paio di vignettei, non me le vogliano i diretti interessati. Nell’occasione vi ricordo che in concomitanza della nostra “Su e giù per le mura” del 29 marzo, a Carrara c’è l’importantissimo ( da non perdere) appuntamento Master per l’assegnazione del titolo regionale master Fidal, regolatevi  quindi di conseguenza cam toscano fidal Sotto i due scatti della feniglia.

CLICCA MIKE 1

CLICCA miche lomba

8Marzo Ma che bella foto che ci ha mandato la Falchetta che ritraente il Falco con il Monsignore, questa mattina alla staffetta del cuore della Feniglia. Non sono a conoscenza di come sono andate le cose, sembrerebbe che siano partite in 24 staffette per un totale di 96 atleti. Chi ha vinto? Tutti i presenti, perché quando si fa beneficenza si vince in tutti. Per la cronaca di chi vuole sapere, il miglior tempo, questo è stato realizzato da noi del Marathon Bike con Vittorio Verre Mongili,(19.12)  Massimiliano Rocco Taliani(19.36), Stefano Musardo(17.30) e la Polacchina(21.06)CLICCA_MG_1439.Al secondo posto la squadra dei presidi composta da Viola Iacopo,Marco Leoni,Jonathan Zedda e Nadia Grosu. Al terzo il Trisport con Cristian Fois Raffaello Fanteria Paolo Giovani e Marika di Benedetto. Altri particolari prossimamente con foto scattate da Mirco Nucci, con questa che testimonia l'entusiasmo di Mongili e Rocco Taliani al momento dell'arrivo della PolacchinaCLICCAsquadra 4 1

CLASSIFICAtempi efettuati

SQUADRA CHE VINSE NEL 2013 squadra vincente

6 Marzo C’e’ euforia per il 120°  donatore in casa nostra dopo  che ieri 5 marzo al centro trasfusionale di Grosseto ha donato  Marco Alberici, che per noi è il marito della nostra Sonia Bellezza da Vetulonia.Sappiamo veramente poco di lui, oltre che è un discreto ciclista, e che in passato ha mollato tutto e tutti (tranne Sonia ovviamente) per venire a vivere a Vetulonia. I titoli di studio o onorificenze riposti ovviamente nel cassetto.  Sulla scorta di questa donazione mi è venuta un’idea che ha molto a che fare con la famosa catena di sant’Antonio. Infatti mi sono  chiesto: se  io   in poco più di tre anni ho portato a donare  120  atleti o familiari e amici del Marathon Bike  (diversi l’ho già trovati donatori) non penso sia una cosa difficile se ognuno di noi (tra gli  iscritti e quelli senza certificato medico siamo più di 300) riuscirà a portare  nel corso del 2015  almeno un familiare o  chicchessia a donare sangue. E’ dimostrato che ci sono persone “dormienti” come lo sono stato io in passato, che basterebbe poco per portarli a donare.   Solo un spintarella come ha fatto Sonia con il suo marito. Ci vuole tanto?  Allora partiamo con questa campagna di sensibilizzazione per vedere se almeno una ottantina di noi riusciranno nell’intento di portare qualcuno a donare. Ci sarà ovviamente una lista a partire da oggi per vedere chi riuscirà a “raccattare” più persone possibile, al più bravo dei bravi verrà data la possibilità di sostare per una mattinata intera nei pressi della sala  operatoria a contatto con i parenti delle persone operate. E’ un eufemismo ma rende bene l’idea!

5 Marzo Allora ragazzi vi segnalo che il 15 marzo al velodromo c’è questa simpatica manifestazione  con scopo benefico. Vi ricordo che non esiste solo il corri nella maremma, campionati del mondo,italiani, toscani e via dicendo, quindi vi invito a prendervi  parte sia  a questa manifestazione che a quelle nate  con questo spirito. A proposito dopo la corsetta, che ovviamente verrà inserita nel profilo personale di ognuno di noi ( è dal 2009 che settimanalmente viene aggiornato) si va a mangiare da Laila e Irio ovvero alla nostra festa sociale. Ovviamente il tutto è aperto anche e soprattutto per gli infortunati che potrebbero ritrovare il gusto di camminare senza guardare il cronometro. Grazie CorriCamminacon il sorriso1

3 Marzo Si può vincere dormendo? Si eccome!   La dimostrazione l’ha data il nostro  ciclista Francesco Muscio (119° della lista famosa) che ieri 2 marzo ha fatto la sua prima donazione al centro trasfusionale di Grosseto. Le sue prime parole dopo la donazione? “Oggi ho vinto io senza pure dannarmi troppo!” IMG-20150302-WA000444455

1° Marzo Una Giornata da incorniciare, una domenica che difficilmente dimenticheremo noi del marathon Bike soprattutto chi scrive. Cosa è successo? Allora partiamo dalla cosa che mi sta a cuore la vittoria di Stefano Musardo in quel di Siena nella 18 chilometri. Sembrerebbe una vittoria come tante altre  per lui, ma non è affatto così. Chi come me ha seguito passo passo  il suo graduale miglioramento dopo il suo tremendo incidente, sa quello che può provare Stefano e chi gli sta accanto. Quello che gli ho detto in questo anno e mezzo dopo lo schianto con la sua macchina, è sempre  lo stesso: d’ora in avanti quello che farà nella vita e nello sport varrà doppio, tutto qua.E’ un miracolato e spero per lui  quello che gli è successo sia solo un brutto ricordo e viva la vita con un’ottica diversa . Andiamo avanti  parlando della Polacchina  (nella foto con Stefano) che ha frantumato il record provinciale sulla mezza maratona che era della nostra Deborah Santini (passaggio di consegne indolore!). Infatti questa mattina ha corso la Roma Ostia in 1.26.50 (non Ufficiale) contro l’ora e 28 di Deborah fatto registrare 16 anni fa quando ancora con c’erà il real time. Sempre a Siena Laura Bonari è arrivata prima di categoria e ninte male nemmeno la prova di Elena Ciani. Nella 50 chilometri Lorenzo Niccolainii ha fatto 4h47’06”, di Taliani Massimo 4h59'12"ie, mentre il Monsignore ha perso l’ennesimo pullman (Febbricitante!)Simpatico il siparietto quando ho tto la ricerca dei nostri a Pistoia, mi è uscito il famoso zoo.. mi sa tanto che qualcuno dei nostri non ha fatto il biglietto o si è portato via qualche animale!! Ora veniamo alla grande vittoria di Stefano La Rosa nella sua prima Maratona disputata a Treviso: 2h12’05”.  Un grande risultato cronometrico visto che ha fatto la seconda mezza più forte della prima (1h06’50”) perlopiù corsa praticamente da solo su di un percorso non per niente facile. Non aggiungiamo altro ma una cosa è chiarissima: per Stefanino si apre uno scenario diverso da quello di qualche mese fa. Ma se mentre Stefano era alla prima Maratona, in casa Marathon Bike si festeggia Sabrina Cherubini alla sua 60^ mezza, che gli regalo? Sotto i risultati di quasi tutti i nostri iscritti.

CLASSIFICA DEI NOSTRI iterre di siena PREMIATA FORNERIA MARCONI

CLASSIFICA treviso

CLASSIFICA DEI NOSTRI roma ostia

CLASSIFICA DEI NOSTRI mezza di pistoia

26 febbraio Dopo una bella messa a punto dall’”elettrauto”, Riccardo Checcacci è pronto a ributtarsi nella mischia con allegria e spensieratezza   che lo contraddistingue. A lui che non è il più scarso del casato dei Checcacci, ma il secondo più bravo, vanno gli auguri da parte di tutti noi del Marathon Bike, per il suo compleanno di domani 28 febbraio!

CHECCACCI RICCARDO E FIGLIO

26 febbraioDomani 27 tocca a  Luca Nerozzi festeggiare il Proprio compleanno. Ottanta corse con la nostra maglia dall’esordio avvenuto per la corsa di babbo natale a Castiglione della Pescaia 2011. Poi nel 2012 premiato come migliore in fatto di presenze (48)  . Una serie di piccoli infortuni diventati grandi ne hanno limitato le sue prestazione sportive  e di conseguenza anche le sue presenze. Auguri quindi al “Nero” per il suo compleanno di domani da perte di tutto il Marathon Bike.

24 febbraio Una domenica ricchissima di impegni  quella che ci apprestiamo ad affrontare. La Rosa alla sua prima maratona in quel di Treviso, ci lascia incollati alle radioline; C’è la Roma-Ostia, la mezza più partecipata d’italia, con la  Polacchina che prova a ritoccare il personale sulla distanza, e che dire di Siena, un esame importante per Monsignor Giannini che vuole a tutti i modi   diventare Ultramaratoneta a costo di prendere il pullman al 30° chilometro della 50 chilometri  che da san Giminiano porta a Piazza del campo a Siena. E poi la sorpresa: pochi minuti fa, abbiamo visto e saputo che “Gionguein” all’anagrafe Lorenzoni Marco, va a correre i 100 metri ad Ancona in cerca di medaglia. Detto fatto, gliela abbiamo messa subito una al collo scoraggiandolo e gridando: Andovai grullo, 620 chilometri (andata e ritorno) costo tempo da lupi per  una manciata di dollari e di metri… Lui apparentemente scosso, se ne è andato  via  portandosi via la preziosa medaglia che aveva ciondoloni  al collo. Un si sa mai, abbiamo pensato io e Fabio, dovesse tornare senza. Cosa gli inventerebbe alla moglie e ai figli? Furto d’uso per stato di necessità. Perdonato. Per noi comunque vada, ha vinto, la foto lo testimonia!

24 febbraio L’infortunio per noi podisti è sempre dietro l’angolo. Ne sa qualcosa la nostra Stefania Maggi con noi dall’esordio avvenuto il 6 ottobre 2013 alla Forti e Veloci . A Stefania  che oggi 24 febbraio compie gli anni, vanno i nostri auguri anche per una celere guarigione. Quanti  anni fa? Più di  18!

22 febbraioChissà cosa penseranno  gli organizzatori di Canino quando verranno a sapere che c’è in giro  una compagine che ha  già oltre venti iscritti a trecento giorni  dall’evento di dicembre? Ci vuole poco ad immaginarlo… e poi la formula di chi si iscrive prima alla gara ha più possibilità di vincere un paio scarpe delle 8 in palio, dando per scontato che a vincere saremo noi, è roba copyright (termine di lingua inglese che letteralmente significa diritto di copia da registrare. CANINO comunicazione 1 Roba da pazzi , o  simpatici burloni in cerca di cose che non stanno né in cielo nè in terra? Dai ridiamoci su con la solita vignetta dei due vecchietti ai giardini di Canino,che invece di parlare di pensioni o di cose sicuramente più serie, parlano di noi.Sotto gli iscritti con gli anticipi (i soldi non si perdono in nessu caso!)Si ricorda che per l'iscrizione vera e propria bisogna sborsare 10 euro)

CANINO 22 febbraio

21 febbraio Ultimo atto per quanto concerne i problemi sorti con atleti con il doppio tesseramento. Se ti interessa la questione e cosa ne pensiamo noi del Marathon Bike, qui Lettera 1

18 febbraio Puntualmente in ritardo il 15 marzo alle ore 13.00  tutti da Laila e Irio il nostro pranzo sociale (max 110).In allegato menù e la foto  che verrà messa sulla torta. Per i bambini menù apposito a 10 euro. Le prenotazione   portando i soldi da Fabio Giansanti, prima possibile. Grazie

MENU FESTA SOCIALE 2015 MENU

' TORTA bozza laila

16 febbraio Ci sono delle novità in merito alle iscrizioni per la corsa di Canino del 6 dicembre CANINO comunicazione. Intanto già in 11 hanno aderito a prendervi parte.  Come vedrete è molto importante  iscriversi anticipatamente il prima possibile!!!canino23

ISCRITTIiscritti CANINO al 16 febbraio

14 febbraio Quando vengono prese delle decisioni societarie impopolari come del caso del doppio tesseramento, vale il detto che “Tutti non li accontenti” e puntualmente anche in questo caso, non tutti sono d’accordo sulla decisione presa. Ecco  come hanno reagito in modo singolare Fabio e Pappagone. Perdonati. tie

13 febbraio A chiarimento risolutorio ed integrazione di quanto da me comunicato lo scorso 11 Febbraio sul sito del Team Marathon Bike si rende noto che:
- i nostri iscritti che vogliano partecipare a manifestazioni podistiche, in qualsiasi luogo e di qualsiasi genere, dove NON è ACCETTATO il tesserinoUISP saranno liberi di parteciparvi con i colori di qualsiasi altra società ovunque ubicata con tessera FIDAL.
- viceversa in tutte quelle manifestazioni podistiche, ovunque siano, dove è possibile iscriversi con tesserino UISP gli stessi saranno tenuti a correre con i colori del Team Marathon Bike.
Per consentire a tutti di rispettare eventuali impegni già presi sarà permessa eccezione a quanto sopra fino al prossimo 31 Marzo. Da tale data in poi eventuali comportamenti diversi richiameranno decisioni e coerenza da parte degli atleti e del Team stesso. Nella foto sopra. Taliani Rocco Massimiliano con la maglia del Gregge Ribelle di Siena ovvero un giorno da pecora.. Vignetta taliani arancio 1

10 febbraio C’è una cosa più bella di salvare una vita ad un ragazzo? Penso proprio di no! Di sicuro se non cerchiamo di creare le condizioni per tentare, questo non accadrà mai. Questa volta non servono soldi come nel caso del piccolo Guglielmo, ma un piccolo prelievo di sangue (tutti i gruppi vanno bene) per tentare salvare Niccolò, un ragazzo che prima di Natale si è ammalato di tumore. Una maledetta forma di linfoma tanto rara quanto spietata. Purtroppo la sorella e nessuno della sua famiglia è compatibile al 100%,quindi è iniziata la gara contro il tempo per trovare, a livello mondiale, un donatore compatibile di midollo osseo. Lo so che le possibilità di trovarlo  all’interno del nostro gruppo, sono rare. Ma pensate che  fortuna sarebbe, non solo per Niccolò, se proprio uno di noi fosse compatibile con lo sfortunato ragazzo. Giulia, la sua ragazza, insieme ad ADMO, hanno girato questo video, che spero porti a trovare un donatore, magari anche nello stesso condominio o dall’altra parte del mondo, che sarebbe lo stesso ! Ma bisogna fare presto, non bisogna indugiare, per cercare di vincere questa gara della vita!

 

 

 

8 febbraio L’esordio della Gallorini, il ritorno della grande  Brusa e la solita vittoria del duo Boscarini-Polacchina.  E’ questo in sintesi quello che al momento è emerso dalla bella garetta di Porto Santo Stefano. Vengono postate alcune foto scattate da Debora Caoduro con il suo telefonino nella nostra galleria. In tempo di carnevale ogni vignetta vale e allora via con le coltellate…. cheli 34

CLASSIFICA PSS

I NOSTRIi nostri al traguardo

FOTO CLASS 1FOGLIO CLASS 1

FOTO CLASS 2FOGLIO CLASS 2

 

7 febbraio 2015 In Italia ci sono decine di migliaia di Roberto Rossi, ma solo uno di soprannome Cip e donatore Avis per conto del Marathon Bike. Infatti come da pronostico questa mattina presso il centro trasfusionale di  Grosseto, Roberto ha fatto il grande salto con la sua prima donazione rossi roberto. Appena messo piede, visto ,preso, sdraiato nel lettino e dopo 6 minuti e 25 secondi,  con 410 Ml di sangue, arrivederci e grazie e alla prossima... e subito a fare la spesa sennò sarebbero volate mazzatee!dopo. In sala trasfusioni, con piacere anche il  nostro“Keniano” ovvero Giovanni Infanti, Keniano q1 ormai un decano e già donatore quando il Marathon Bike ha iniziato a contare i suoi donatori dalla morte di Maurizio Baroni ( Cip è il 118° della lista!). E mentre i giochi erano fatti eccoti Pippi gambe lunghe (Marinela Chis) diventata ben presto per l’Avis anche braccia bucate, visto che in pochissimo tempo ha donato ben 11 volte!pippi q Se tutti fossero come lei il sangue si potrebbe anche esportare, magari con l’etichetta Marathon Bike…!

6 febbraio 2015 Accompagnato dai genitori, domani mattina alle ore 08.30 varcherà il centro trasfusionale di Grosseto. Stiamo parlando di Roberto Rossi, in arte Cip,  che domani farà la sua prima comunione, scusate donazione di sangue. Sarà un momento magico come sempre, vedere il nostro 118° atleta (il numero è tutto dire!) donare sangue. E’ già tutto pronto dal lettino, al pappagallo per fare la pipì, alla macchina fotografica ecc ecc. Quando  Cip mise piedi al Marathon Bike,  era così picco e indifeso ma con una testa così grande bambino 2 da far presagire tutto quello di buono avrebbe fatto con noi (maratona di Istanbul del 17 novembre 2013 in 3.35!) Poi il grande salto di qualità nel sociale con il si all’Avis per la donazione di sangue che andrà al solito  amico sconosciuto…Prossimamente le foto scattate prima,durante e dopo la donazione.

4 febbraio 2015 Tutto da capo per la Staffetta del cuore saltata domenica per il tempaccio che aveva lasciata a casa mezze staffette degli indispensabili. La prossima data è quella dell’8 marzo proprio in concomitanza della festa della donna. Allora ragazzi facciamo la fila da Fabio Giansanti per le nuove iscrizioni… bisogna essere più gente possibile alla Feniglia.P1440921 1

3 febbraio 2015 Tutto fa notizia dalle nostre parti e oggi di notizie ce ne sono due. La prima è che si festeggia il superamento del mezzo milione di pagine viste su questo sito, l’altra è la conferma che nel circuito del Corri Nella Maremma 2015, domenica  3 di Maggio si svolgerà la  Scalata di Vetulonia, che nelle due edizioni ha visto primeggiare Il naso peloso Boscarini e Pippi gambe lunghe naso e pelo e pippi gambe lunghe ovvero Chis Marinela scalata a vetulonia 2015. Soffermandosi sulla prima notizia che tanto mi fa gioie visto e considerato che questo sito che era nato prettamente per  atleti Marathon Bike, poi con il tempo, con un aggiornamento costante sulle gare in provincia, è diventato un punto di riferimento dei ciclisti e podisti della nostra provincia e non solo. Un sito che ha fatto dell’ironia il suo cavallo di battaglia come ovviamente la puntualità sugli avvenimenti che accadono. Ecco appunto per festeggiare le 500.000 pagine viste, posto tre vignette di cui una estratta dall’ultima cerimonia di premiazione del Corri Nella Maremma.12-foto 036 Presi di mira questa volta sono Pompeo Schisanopompeo e Don Renato Goretti da Castigione della Pescaia.goretti pte1

2 febbraio 2015 Giù il cappello per la grande prova del nostro Stefano la Rosa, che ieri mentre da noi imperversava un tempo da cani, lui ha vinto la Mezza Maratona delle Due Perle di Santa Margherita Ligure (GE) con il tempo di 1h03'26'', lasciandosi alle spalle l'azzurro di maratona Ruggero Pertile. Il crono siglato in Liguria è, a oggi, la seconda prestazione mondiale stagionale sulla distanza, dopo quella del turco Ali Kaya (1h01'21''). Stefanino vanta sui 21,097 km un personale di 1h02'15'', risalente alla Roma-Ostia del 2012. Ma quello che stupisce non è  il tempo  fatto registrare in Liguria, ma come è stato fatto; un percorso durissimo corso praticamente da solo. Insomma avesse fatto una mezza  dal percorso  veloce, poteva tranquillamente (si fa per dire!) fare 1h01'30 o addirittura anche meno. E allora tutto pronto per il grande salto  nella maratona di Treviso del prossimo 1 marzo (giorno della mezza della Roma Ostia. Vorrei tanto azzardare un pronostico, ma la maratona è un altro sport rispetto alla mezza, e allora aspettiamo a fare proclami o proiezioni che non servono proprio a nulla. Lui stesso  direbbe: “Prima il tempo bisogna farlo, averlo nelle gambe serve a poco” Ha scelto Treviso anche se è stato indeciso con la Maratona di Roma di qualche giorno prima , precisamente il 22 marzo.E ora giù a contare i giorni dell'esordio di Stefano nella maratona:(foto scattata da Colombo per la Fidal)

 

 

 

 

 

 

 

 

Iscriviti alle gare del circuito corri nella maremma


Il calendario delle corse podistiche nel senese

     

TEMPI DI PASSAGGIO MARATONA- MEZZAMARATONA

CALCOLA LA TUA VELOCITA' 

Inserisci il tempo e la lunghezza del percorso. Poi, 'CALCOLA' per conoscere la velocità espressa in Minuti/KM e i KM/h.

Ore:  
Minuti:
Secondi:
Metri: 
Minuti/KM:
      KM/h:

by Carlo Romagnano

Copyright 2012 © Team Marathon Bike - All Rights Reserved

Associazione Sportiva Dilettantistica Team Marathon Bike

P.IVA: 92055000530

Statistiche gratis